Crollo pensilina, causa ancora sconosciuta: supermercato resta inagibile

0
Bsnews whatsapp

"Stanchezza strutturale", così i Vigili del Fuoco hanno definito la possibile causa del crollo della pensilina del supermercato Pam di via Porcellaga. L’immobile è sotto la lente di ingrandimento degli addetti ai lavori, per capire se si tratta di problemi di natura strutturale o di altro genere. Il supermercato resta al momento inagibile, ma solo per la mancanza dei requisiti di sicurezza delle uscite di emergenza. Resta intanto il sollievo di chi era lì e per un caso fortuito non è rimasto coinvolto nell’incidente. "Ho visto che scendeva l’acqua da sotto la pensilina, circa a metà della passatoia, e mi sono chiesto: "Cosa sta succedendo?". Non ho dato l’allarme, ho pensato che quelli del supermercato si fossero accorti di quanto stava accadendo", racconta il titolare di un negozio adiacente alla Pam al Giornale di Brescia, "Ho sentito un botto pazzesco: nessuna avvisaglia, nessun rumore prima, solo un tonfo assordante ed improvviso. Per fortuna non c’era sotto nessuno". La scorsa settimana, a quanto raccontano i residenti, la tettoia era stata interessata a lavori di impermealizzazione. 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Ma quale volete che sia la causa? Gli Immigratis hanno sicuramente danneggiato lo stabile invidiosi perchè al loro paese hanno solo capanne di fango e paglia

RISPONDI