Il colognese Matteo Mazzotti, dalla pallamano ai mondiali di body building

0
Bsnews whatsapp

Il colognese Matteo Mazzotti, dopo una carriera da pallamanista interrotta da un infortunio al crociato, è arrivato nell’arco di un biennio al campionato del mondo di body buiding, aggiudicandosi il sesto posto. I “Natural body building”, mondiali dedicati agli atleti che si allenano rigorosamente in modo naturale, si sono tenuti a inizio mese a Madrid.

Per il bodybuilder 32enne, che si allena alla palestra Body art di Rovato, la gara è stata un’occasione per cimentarsi con i migliori atleti a livello mondiale. Il sesto posto ottenuto è un buon risultato, come ha sottolineato anche il presidente dell’Asd rovatese, Luca Savardi Danesi.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI