Orzivecchi, i residenti al sindaco: basta disco orario

0

La protesta dei cittadini è scattata all’arrivo delle prime sanzioni: tutta colpa dell’introduzione del disco orario nelle due piazze del centro storico di Orzivecchi. E la petizione è già arrivata sul tavolo del sindaco, Marco Paderno.

Dall’inizio di ottobre nel paese è stato introdotto l’obbligo di esporre il disco orario in piazza Roma e in piazza Milano, le due zone più centrali. Sosta massima consentita: un’ora. La petizione, sottoscritta da oltre 40 orceani in una sola giornata, è già all’attenzione del Comune. I firmatari sostengono che il provvedimento limiti l’uso delle piazze ai residenti, ai commercianti e ai lavoratori. Questi, come si legge su Bresciaoggi, si troverebbero costretti a parcheggiare nelle vie adiacenti “togliendo spazio ai residenti, obbligati a loro volta a parcheggiare lontano da casa e creando, a catena, le stesse difficoltà agli altri cittadini”.

I sottoscrittori hanno formulato anche una proposta alternativa: estendere il divieto di sosta a tutta piazza Milano a esclusione degli spazi dedicati ai parcheggi. Chi deve sostare per poco tempo potrà utilizzare invece l’ampia area di sosta, vicino alle scuole elementari, che dista pochi metri.

Comments

comments

LEAVE A REPLY