Brescia-Lourdes: 600 pellegrini bloccati sul treno per 15 ore a Ventimiglia

0
Bsnews whatsapp

E’ partito ieri pomeriggio dalla stazione di Brescia il treno che avrebbe dovuto condurre 600 pellegrini fino a Lourdes. Treno che però a Ventimiglia, città ligure al confine con la Francia, si è fermato per la mancanza di un locomotore che il vettore francese Sncf avrebbe dovuto garantire per proseguire il viaggio. Una mancanza che ha costretto i passeggeri a 15 ore di fermo in Stazione.

In una nota il gruppo Fs ha spiegato le ragioni precise che hanno portato al fermo forzato: “Il locomotore inviato ieri sera dal vettore francese ha subito un guasto al momento della partenza, prevista per le 20.15, e nessun altro locomotore è stato inviato durante la notte. Il treno è potuto ripartire soltanto alle 10.15 di oggi. I 600 pellegrini a bordo sono stati costantemente assistiti dal personale Trenitalia, che ha fornito acqua e cibo, e grazie al locomotore italiano, rimasto in funzione durante tutta la notte, a bordo non è mai mancata la luce e il riscaldamento”.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. l assistenza hai pellegrini hai malati e disabili e stata data dalle sorelle e barellieri dell unitarsi grazie di cuore a tutti voi siete stati bravissimi e molto pazienti .grazie di cuore

RISPONDI