Controllore ferito in metro, l’aggressore è un minorenne

5

Le testimonianze raccolte e i video della sorveglianza hanno permesso l’identificazione di chi, domenica scorsa, ha aggredito il controllore della metro, spintonandolo e provocandogli una ferita alla testa. Le indagini sono concluse: chi ha ferito Raffaele Stea è un minorenne residente nell’hinterland bresciano, già noto alle forze dell’ordine. Il ragazzo è noto anche ai controllori vista la sua abitudine a non pagare il biglietto: Stea, infatti, aveva già dichiarato di conoscere il suo aggressore. Il minorenne è stato denunciato a piede libero per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate.

Comments

comments

5 COMMENTS

  1. e il suo paparino , visto che il delinquente è minorenne , che fà , paga i danni oppure si rivolge a diritti per tutti doveri un kasso e pagano loro ? tanto per sapere , così pure io non pago e mi rivolgo direttamente al comitato…..

LEAVE A REPLY