Sodinha sovrappeso, Corioni: qualche chilo da perdere, ma giocatore da serie A

0
Bsnews whatsapp

“Guardate che in serie A nessuno ha la sua classe. E’ stato bravo a rimettersi al passo, ha ancora 2-3 chili da perdere, ma lo seguiamo giorno dopo giorno, perché un talento così non si può perdere”. Queste le parole dell’ex presidente del Brescia Calcio Gino Corioni sul giocatore brasiliano Sodinha.

La squadra biancoazzura è ancora nei suoi pensieri, anche se non ne è più il presidente da luglio. Corioni, come riporta Bresciaoggi, è soddisfatto della vittoria contro la Pro Vercelli e considera “il Brescia una squadra da primi posti e vincente, soprattutto con Sondinha a pieno regime”.

Il proprietario uscente poi ammette: “ E’ da anni che voglio farmi da parte, adesso è proprio arrivato il momento.” Una svolta societaria che tuttavia tarda ad arrivare: anche Livio Calvagna, l’imprenditore lumezzanese che che nel 2007 aveva sostenuto economicamente il Brescia, a Brescia.tv ha dichiarato: “ Acquistare il Brescia? Nessuno compra una Panda al prezzo di una Ferrari. Io non ho fretta”.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

RISPONDI