Stranieri a Brescia in aumento del 3,7%: tasso di immigrazione oltre la media italiana

29
Bsnews whatsapp

La crisi fa scappare gli stranieri da Brescia e provincia? La crisi disincentiva l’arrivo di nuovi stranieri a Brescia e provincia? No. I dati diffusi dal Cirmib, il Centro di Iniziative e Ricerche sulle Migrazioni dell’Università Cattolica, dicono il contraio: gli immigrati a Brescia continuano ad arrivare, la loro presenza nella nostra provincia è assestata al 13,4%, la percentuale più alta in Italia dove la media è ferma all’8,1.

Se all’ultima rilevazione gli stranieri residenti nel bresciano erano percentualmente meno rispetto a Milano e Torino, capitali economica ed industriale dello stivale, i dati diffusi e presentati da Maddalena Colombo, direttrice del Cirmib, ci collocano ora sul gradino più alto del podio. L’anno scorso i dati statistici dissero che la presenza degli immigrati era diminuita, alla luce però dei risultati definitivi dell’ultimo Censimento le statistiche sono state riviste, da qui è venuta la sorpresa.

Gli immigrati che sono tornati in patria nell’anno 2013, per effetto della crisi o dei naturali ricongiungimenti familiari, sono stati relativamente pochi, solo 1.711. Altri dati significativi sono quelli che riguardano due servizi fondamentali: la presenza straniera nella scuola bresciana si ferma al 17,4% (+0,3% annuo) e ben il 20% dei ricoveri ospedalieri lombardi di persone immigrate avviene a Brescia.

Un commento ai dati viene offerto dalla stessa Colombo sulle colonne di Bresiaoggi, dove è riportata la notizia, nel numero in edicola stamane: «Se il Bresciano non attrae più come qualche anno fa i nuovi arrivi (la variazione positiva dei residenti è tra le più basse in Lombardia, che registra in media un aumento di stranieri del 9,8 per cento), rimane una delle aree settentrionali con maggiore capacità di carico della popolazione straniera, cioè dove le famiglie si stabiliscono e si contano molte nuove nascite. Nel 2012 in provincia di Brescia sono nati 3.528 bambini da genitori entrambi stranieri, il 29 per cento delle nascite di quell’anno».
(a.c.)

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

29 COMMENTI

  1. È proprio vero…qui a Brescia ci stiamo arricchendo sempre più…immiGRATIS e clandestini al seguito da sfamare, immiGRATIS e clandestini al seguito da curare, immiGRATIS e clandestini al seguito da ospitare !!! Che fortuna !! Siamo i più fortunati d'Italia !! E tra poco anche coloro che nn sono sulle nostre liste elettorali potranno votare ai consigli di quartiere ! Grazie Del Bono ma soprattutto grazie concittadini bresciani che l'avete votato ! Me ne accorgerò io dei risultati ma, se nn siete tra coloro che guadagnano dalla presenza degli immigrati, VE NE ACCORGERETE PURE VOI !!!

  2. Fortuna hai ragione,capisco quanto dici e condivido , io nn sono razzista ma per la mia esperienza posso dire che è’ veramente troppo sto storia di ospitare migranti , la legge italiana non mi permette di avere i miei diritti ma solo doveri , a loro diritti, io mi trovo nella m…….per uno di loro ,dimentico chi se ne frega , sono italiana.
    Mi è capitato di andare al pronto soccorso per mia figlia ,ho dovuto tornare perché hanno sbagliato medicinale ,sai cosa è accaduto? Per il loro sbaglio , al ritorno devo pagare il ticket,mentre se tornano loro il ticket non lo pagano …..ho fatto presente il dissapunto nel pagare il tolte ,devo dare la medesima risposta ,io italiana loro poveri ,hanno il diritto a non pagare ….

  3. sono bresciano , ma questa non è più la mia città perchè sono ormai straniero dove sono nato . mi è stato insegnato a lavorare , a rispettare le regole del buon vivere civile , l’educazione e il rispetto verso le altre persone . sono bresciano e vivo in una terra che non è più la mia perchè non mi ci riconosco più…….basta fare un giro per le belle piazze di brescia la sera , nei giardini pubblici di giorno , sulle filovie o peggio negli ospedali o nella stazione …….
    questa pazzia delle aperture delle frontiere ideata per la circolazione dei lavoratori stranieri nell’europa orrenda di oggi la pago ogni giorno , perchè quì a brescia ve ne sono altri 30.000 di immigrati che lavoratori non sono per niente , arrivati con i mille trucchi nel colabrodo italia, rifugiati che poi si danno alla macchia , clandestini da ogni dove con il loro sacco di malattie a noi ignote sino ad ieri , scabbia, tbc, che scelgono bellamente l’italia come la loro pattumiera e brescia ne è il ricettacolo nazionale e inzuppano le pagine della cronaca nera quotidianamente . Brescia , una cloaca a cielo aperto , tra bottiglie rotte , panchine divelte, merde in strada come se le ns vie fossere i loro cessi , diritti reclamati a gran voce e sostenuti con prepotenza , come se brescia fosse roba loro da disporne a piacimento , senza rispetto , senza regole , dove tutto è dovuto …a loro , io bresciano ho schifo di questa puzzolente piaga che mi circonda , non so sino a quando la mia pazienza avrà limite vista la sfrontatezza della maggior parte di questi non graditi ospiti . a casa loro non è consentito fare cose che invece quì sono purtroppo una quotidianità che inquina la mia vita , impesta l’ aria di tutti i bresciani sino ad ora spettatori….sino ad ora !

  4. Nel 2013 complessivamente in Italia sono stati più numerosi gli italiani che emigrano che non gli stranieri arrivati. DA quando esiste il mondo la gente emigra. Soprattutto noi italiani. Sarebbe meglio se le persone potessero vivere e lavorare a casa loro, ma non é così.

  5. @bresciarabia,condiv ido in toto il tuo pensiero…ma purtroppo nella nostra città ci sono troppe associazioni che aiutano questa gente e non si accorgono dei bresciani che piangono nelle loro case perché non arrivano a fine mese. La nostra "leonessa" si sta trasformando in un povero "gatto" rognoso e pieno di pulci!

  6. Grazie Del Bono, Galletti ,Fenaroli etc… !!!! Scommetto che non siete ancora contenti !!!! Alla prossima richiesta di ospitalità di questi clandestini dite che Brescia e' prontissima!!!!! Ma voi camminate in mezzo alla gente??? Io abito in centro ma non vi ho mai visto !!!! La nostra aria puzza, specialmente il sabato mattina !!!! Ma puzza veramente x forse la poca pulizia che questi centinaia di persone si portano addosso !!!!! E tutti gli angoli dei nostri bei palazzi pisciati ???e la prepotenza che dimostrano nel chiedere le cose????ma come fate a non essere sensibili ai fabbisogni di tante famiglie bresciane ???? Come pensate di voler aiutare prima loro di noi???? Lo sapete che molti bresciani non si sottopongono a visite xche i tichet costano ??? I clandestini tutto gratis , x loro e tutta la famiglia.Non è giusto!!!!! Ed io non sono razzista ma ho ancora il senso patrio !!

  7. Sono bresciana di nascita, figlia di genitori italiani, e sono CONTENTA di avere tanti immigrati in città. Perché la diversità è fonte di ricchezza, e vale la pena mettere in discussione le proprie piccole sicurezze e comodità per poterne godere.
    Sono nata nel 93, quindi la mia memoria non può andare indietro di molto, ma qualcosa ricordo: ricordo una città che nella mia infanzia era spenta, triste. Ora ho ricominciato a frequentare via S.Faustino. Sono tutti immigrati, ma c’è vita, bambini che giocano in strada, negozietti aperti fino a tardi, gente sorridente, gentile e CIVILE!
    Non vi è mai venuto in mente che merde e pisciate siano di cani, portati a spasso da italianissimi padroni, che regolarmente e italianissimamente non puliscono? Eppure se ne vedono tanti in giro. E vorrei ricordare a bresciarabia che le "malattie a noi ignote sino ad ieri, scabbia, tbc" fino a inizio 900, e oltre, ci erano notissime. Questo solo per fare qualche esempio.
    Non vengo da una famiglia ricca: frequento l’università solo perché ho fortunosamente vinto una borsa di studio, per il basso reddito dei miei, ma sono pronta a fare sacrifici, se questo può aiutare chi sta peggio di me (e sono tanti). Chiamatelo pure buonismo, ma non sono disposta a imbarcarmi in una guerra tra morti di fame.
    E soprattutto, SONO STUFA DI GENTE CHE SI CURA SOLO DEL PROPRIO MISERO ORTICELLO, con buona pace del senso patrio!

  8. @Contro: siccome sei così a favore del meltin pot, perchè non ospiti in casa qualche fratello immigratis? Loro ti arricchiranno culturalmente e non avranno problemi a rispettare usi/costumi/tradizio ni della famiglia/terra! Tra l’ altro, le nostre fantastiche istituzioni, devolvono ben 900 euro mensili a chi li ospita però non si accorgono che i nostri pensionati, con la minima, non arrivano a campare o che il contributo per le giovani madri/famiglie non è sufficente! Dopodichè, non lamentarti se quando avrai finito l’ università non troverai lavoro perchè un fratello ti avrà rubato il posto… Auguri!

  9. Ma che dici??? Ma che coraggio!!!!!!!! Pensa che la LEGA e' stato l'unico partito a battagliare x introdurre il reato di clandestinità'!!! Questo reato esiste dovunque anche al Vaticano !!!! Ed in Italia ora ,grazie ai tuoi amichetti ,e' stato abolito !!! ESISTE DOVUNQUE !!!! La prossima volta ti conviene votare LEGA !!!!

  10. La legge fatta dalla lega é decaduta perché é stata scritta così male che di fatto impediva le espulsioni, mettendo in galera i clandestini. Incapaci in tutto!

  11. Nn ho mai votato LEGA ma la voterò xché è l'unica che nn vuole i CLANDESTINI, l'ulteriore e peggiore piaga della nostra Italia. Ma voi che avete scritto, sapete chi sono i CLANDESTINI ? Uomini e donne falsamente inesistenti e che SFRUTTANO SFRUTTANO SFRUTTANO ! Sono la quintessenza dell'immiGRATIS…si fanno curare GRATIS xché nn hanno documenti, nn hanno medico e qdi nn possono avere prescrizioni pagate dal Servizio Sanitario Nazionale a fronte di un ticket. I loro figli, nati in Italia con parto in ospedale GRATIS hanno diritto a pediatra GRATIS, a medicine e vaccinazioni GRATIS, a nido e asilo GRATIS…ma come si può sopportare oltre questa follia che ci sta portando alla completa rovina ? Ma voi, terreste in casa una persona che nn sapete chi è, che mangia, beve, usa la vostra casa ( nn come fosse la sua, la usa e stop…ciò che succede, succede ) consuma luce, acqua, gas ecc ecc ecc e ttt GRATIS ? Ma voi davvero la terreste ? E allora xché noi ttt dobbiamo mantenere qsti CLANDESTINI sulle nostre spalle ??!! Ed ora vorrei rivolgermi a "contro". Se davvero frequenti l'università mi piacerebbe sapere quale facoltà e cque sono molto preoccupata xché nn riesci a distinguere un secolo da un altro ( sono 100 anni nn un giorno !!). Ma davvero pensi che qualcuno, minimamente acculturato, nn sappia che nel 1900 e oltre erano molte le gravi malattie che ancora decimavano la nostra popolazione ? Sai, noi ci troviamo in Italia, in Europa e, fortunatamente, molte di qste malattie erano scomparse, scomparse, scomparse. Ti è chiaro il concetto ? Ma gli immiGRATIS ce le hanno riportate, ma nn gratis, anzi dietro pagamento di mantenimento con annessi e connessi !! Che bello camminare x via San Faustino così animata …. ma nn sarà che sei una gran racchia ( scusa sai, ma il dubbio sorge spontaneo ) e speri nell'assalto di un fratello straniero ?! Tranquilla, quella sarà l'unica cosa gratis che riceverai !!!

  12. non si tratta del proprio orticello , ma dell ‘ orizzonte futuro di tutti i bresciani costretti a subire , subire , subire , non l’integrazione che a loro non interessa , subire il dispregio quotidiano di gente arrivata in italia solo per prendere, prendere , prendere il più possibile, senza rispetto, senza educazione, senza alcun ritegno verso di noi padroni della nostra bella brescia. l’orticello che vedi tu è la tua chiemra , vai in francia a parigi nelle banlieu …paese con tradizione più avanzata della nostra x quanto riguarda immigrati…..le banlieu sono una polveriera , vacci e guarda , se esci vivo raccontaci ! bresciarabia

  13. Sapete che fate veramente pena e schifo? Davvero vivete con tale paura da non riuscire a viverla bellezza della vita e della differenza? Poveretti…

  14. Siamo veramente felici di tutti questi frarellimigranti che ci sono a Brescia….Felici per le cooperative dei compagni e dei "cattolici2 che così, finalmente, possono arricchirsi alle spalle degli Italiani. Che bello , tra qualche anno, anzi in parte c’è già, una moltitudine di disgraziati (i fratellimigranti) saranno pronti a lavorare per quattro euro. Gli italiani , se non si svegliano, faranno una brutta fine…. cara utente "Contro" , siamo felici per Voi….Purtroppo vivete con concetti buonisti superati dai fatti. Il multiculturalismo e la società multirazziale sono falliti in tutto il mondo…solo in Italia ci sono ancora i vecchi cattocomunisti. Stranamente il capitalismo ed il progressismo sono alleati per distruggere la civiltà. Stranamente? No, ci siamo sbagliati! Il capitalismo è sempre stato alleato, in um modo o nell’altro con il marxismo…sono facce della stessa medaglia.
    PS. caro utente @razzisti, quello che Voi dite è giustissimo. La differenza è anche pensarla differentemente da Voi…Ma per Voi il diverso non ha spazio…tutto deve essere omologato alle Vostre idee. Au revoir….

  15. Guarda che ripetere le stesse parole per tre volte serve solo ad allungare il tuo post, già di per se straziante da leggere. Provo imbarazzo per te.

  16. l’ integrazione una mera chimera fallita in ogni dove , basta guardare le famiglie straniere dove i bambini a scuola cercano di imparare l’italiano e fanno un passo avanti , ma ne fanno tre indietro a casa loro perchè parlano la loro di lingua e dimenticano quanto imparato perchè i genitori non sanno che qualche parola italiana . con buona pace dei due tre alunni bresciani in una classe di 25 stranieri su 28 alunni . forse la nuova generazione tra 50 anni sarà diversa , sopratutto le donne , che vorrebbero adeguarsi a modi di vivere occidentali , ma che guarda un po’ l’integrazione di oggi " le fà ammazzare dai padri , fatelli, cugini etc etc " …
    per contro studentessa univeristaria , quello che dici è bello , edificante , oserei dire quasi giusto , ma se mi è consentito vedi solamente uno spicchio della mela , la restante parte è la quotidianità che emerge andando a guardare le fila alla caritas per esempio, dove danno cibo , assistenza , per contro se hai fame e sei bisognoso non possiedi l’ipad , non fumi le marlboro , non hai le scarpe da ginnastica ultimo tipo, resti umile e non sei arrogante , e ti rispettiamo perchè il dna del bresciano è questo …..rispetto ma chiedo rispetto !
    scambio culturale di cosa ed integrazione dove , tu che sei donna sei fortunata ad essere bresciana ricordatelo , leggi e studia anche dell’infibulazione , sposa un arabo e i tuoi genitori saranno felici di saperti schiava alla stregua di un mulo ( lo dice il corano ) , resta prigioniera in casa .
    probabilmente nell’area univeristaria vi è ancora spazio per sognare qualcosa di migliore che anche io speravo e sognavo da studente , ma la realtà quella del marciapiede non dei libri , quella della cronaca nera , non della filosofia, è purtroppo ben diversa e stridente con l’idea e la visione parziale anche se edificante , di quanto vivi in san faustino tra ragazzi spensierati e happy hours ……
    sei libera di ospitare gratis chiunque a casa tua , spero per te che sia un ospite gradevole e rispettoso… io invece a brescia , la mia di casa , sono costretto ad ospitarne migliaia la maggior parte nullafacenti e che vivono a sbafo ! ciao

  17. dimenticavo , un distinguo e quoto @a parecchi su quanto afferma circa le malattie , è vero sino ai primi del 900 anche in italia esistevano malattie poi debellate e ora invece ricomparse ( SCABBIA E TBC , FATTI UN GIRO NELLA FARMACIE E CHIEDI QUALI SONO GLI UTENTI CHE SI RIVOLGONO AL MEDICO PER QUESTE MALATTIE IL 98% IMMIGRATI dei quali 90% clandestini !) , poi scusa per quanto concerne le " merde " per strada , scusa ma non sai distinguere uno str..zo umano da uno di animale ? ma allora la tua è una visione del tutto strana , forse alla handy warol……bho , studia , studia ….
    poi un altra cosa , ricordati che l’arabo ti sorride " in italiano " , ma ti manda a fan….lo nella sua lingua allo stesso tempo !

  18. Critica fin che vuoi ma un nipotino caffellatte lo avrai anche tu, oppure i tuoi figli o i figli dei tuoi figli. Comincia ad amarli ora i tuoi nipotini caffellatte, belli e simpatici, come tutti bambini.

  19. amici ara ara,,,su una sola cosa siamo d’accordo tutti, italiani, arabi, siciliani, lombardi……a tutti noi piace la f…….a , e allora brindiamo a questa stupenda invenzione …..
    zia berta

RISPONDI