Accoltellato più volte e abbandonato per strada: grave 28enne marocchino

25
Bsnews whatsapp

L’hanno trovato in una pozza di sangue dopo essere stato accoltellato ripetutamente da un ignoto. Il malcapitato è un cittadino marocchino, Mohammed L., 28enne residente nel Mantovano. L’aggressione è avvenuta nella notte tra ieri e oggi a Remedello, in viale Stazione.

Sul posto sono intervenuti, oltre ai sanitari del 118, anche i carabinieri di Desenzano. L’uomo è stato trasportato d’urgenza all’ospedale di Desenzano dove i medici lo stanno operando da diverse ore per cercare di fermare l’emorragia. Sul tentativo di omicidio stanno indagando i carabinieri.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

25 COMMENTI

  1. ..si recava al lavoro di notte , poverino……per caso è stato accoltellato…ma tu guarda , in italia non si può stare tranquilli , uno va a lavorare ..di notte …e lo pigliano pure a coltellate…che sfortuna !

  2. Storia di droga, quella che a Brescia va fiumi, quella che l’ndrangheta fa arrivare dal sud America, quella che poi smercia tramite cavalli e cavallini, quella che i bresciani consumano a chili.

  3. Fatevi un giro,di sera,a Remedello Sopra,vi chiederete,tra le altre cose,se il Comune risparmia sull’illuminazione pubblica….,senza parlare della nebbia con quelle luci.Dato che è,senza dubbio,un paese mal frequentato(purtropp o,da un pò di tempo)e senza controlli efficaci.Peccato per questi centri della Bassa che sino a qualche anno fà erano"isole felici" sotto vari aspetti.

  4. ormai il vero Bronx e’ qui ! E per fortuna che ancora le forze dell’ordine resistono ma tra un po’ chissa tra mancanza fondi mancanza benzina per i mezzi mancanza protezione in tribunale e dopo …. tagli tagli tagli chissa

  5. tra non molto bisognerà andare in giro armati….polizia out , carabinieri out per mancanza di mezzi e risorse…e questi clandestini la fanno da padrone di notte e di giorno .
    la notte si dorme , di giorno si lavora ( o almeno si dovrebbe lavorare )…chi la notte ha tempo da perdere sono questi elementi…disturbat ori della quiete pubblica, nullafacenti, spacciatori, ubriaconi e accattoni !
    introduciamo il 5 emendamento usa…….!
    una lite per debiti di droga o alcool a fiumi , non certo a caso !

  6. mi danno del rassista xchè ho solo detto che l’ebola proviene dall’africa….zzooo o ma non si può dire niente????? ma andì a fave e…ulààààà !

  7. …droga , ma guarda , lo avevamo capito subito che trattavasi di cialtrone agratis che spacciava ….e dova sta la notizia ? in questa italia alla deriva è evento quotidiano ! ribelliamoci , lo stato è inerme e passivo , facciamola noi la pulizia delle strade , dei giardini , delle piazze…questa gentaglia ci ammorba, si fa mantenere , vive di espedienti alle nostre spalle…..svegliamo ci bresciani , basta con questo schifo di pseudo società multirazziale un paio di palle…cosa aspettiamo che ci vengano direttamente in casa a dormire,
    che si debba ospitarli con tutti i riguardi , che ci infettino di tbc, scabbia, ebola etc etc ???
    BASTA, SIAMO STUFI DI VEDERE UNA CITTA’ MORIRE PER COLKPA DI QUESTI BASTARDI CLANDESTINI , BASTA , NON SIAMO LA PATTUMIERA DEL MONDO………RIBELL IAMOCI
    0assi
    vo

  8. fai presto tu a dire facciamocela noi giustizia… ma hai presente? se solo OSI difenderti in caso di aggressione automaticamente diventi tu il colpevole, se ti trovi qualcuno di notte dentro casa NON LO PUOI TOCCARE altrimenti ti accusano di aggressione (ma è un atto dovuto, eh…), e magari devi pure risarcire il criminale! è un paese in cui ti legano le mani se ti difendi da solo e se tenti di colmare con i tuoi mezzi le mancanze di uno stato assente e menefreghista, che ormai pensa più al benessere dei clandestini (quello è il loro nome) che a quello dei propri cittadini. difendersi da soli è sempre una questione di vita o di morte: se rischi la vita sai che devi cercare di difenderti con ogni mezzo e vada come vada (per la serie meglio un brutto processo che un bel funerale), se invece puoi permetterti il lusso di ragionare… lascia stare, tu hai molto da perdere (praticamente tutto) e il criminale niente, anzi, ha solo da guadagnarci da una tua reazione (eccesso di legittima difesa!!! una delle stronz@te italiche da brevettare!!!). e questo lo sanno tutti, dagli zingari che mandano avanti donne incinte e bambini a svaligiare le case a chi va a fare la rapina in banca con il taglierino (una volta usavano le armi giocattolo che non sono distinguibili da quelle vere a tempo zero, e se trovi la guardia giurata o l’agente di polizia fuori servizio ti spara anche!, col taglierino invece cosa rischi? niente… se sei sfortunato di trovare polizia o carabinieri lo lasci cadere e via). non conviene difendersi da soli, è criminalizzato in tutte le circostanze! lo stato ci vuole inermi e senza possibilità di autodifesa, se dovesse passare l’idea che in italia la giustizia self-made è in qualche modo tollerata… nel giro di sei mesi si risolvono gran parte dei problemi di criminalità e l’immigrazione selvaggia resterebbe un lontano ricordo… noi italiani siamo buoni e bravi, ma quando ci incazziamo ci incazziamo…

  9. è vero quello che dici purtroppo , il mio era uno sfogo per quanto si vede in giro e si legge sui quotidiani e per quello che ogni giorno vediamo in città e fuori . siamo completamente in balia degli eventi , non ci consentono che fare da spettatori ad un delirio di clandestini , di delinquenza alla luce del sole , di fannulloni che deturpano, sporcano senza ritegno , spacciano , si ammazzano etc etc …..
    che schifo di vita ci tocca vedere , già la crisi ha fatto del suo , ci manca anche questa maledetta piaga che pare a noi bresciani ci tocca subire e muti . possibile che arrivino tutti qui ??? che restino tutti qui? la balla che sono in transito per il nord europa è una bufala , lo sanno benissimo che quì da noi possono fare cose che in altri stati verrebbero punite , no , quì ammazzi e ti danno i domiciliari !
    i politici hanno reso questo paese una vera pattumiera , un ricettacolo di vagabondi e delinquenti , la gente sta raggiungendo il limite della sopportazione……h ai ragione, bresciani buoni , ma se ci incazziamo poi sono ..zzi amari , spero !

  10. Molto interessanti i commenti dei masanielli vari, intrisi di paura, insicurezza e rabbia, mancanti di razionalità. Per fortuna l’uso delle armi é limitato in Italia; vi immaginate un’arma in mano a personaggi insicuri e tremanti di paura e rabbia come loro? Farebbero una strage al primo bambino che entra nel loro cortile per recuperare un pallone. Nei paesi dove l’uso delle armi per la cosiddetta autodifesa é diffuso, non si contano più i morti del fuoco amico. Gli insicuri non possono generare sicurezza.

  11. non sono ne insicuro ne tremante amico, ne ho la rabbia, ne ho paura …….sono certo e consapevole ! io voglio vivere nella mia città , ordinata, pulita, vivibile e sono disposto a tutto per difenderla da un degrado senza limite….
    tu piuttosto sei il classico qualunqista che non piglia posizione per il suo quieto vivere , il tuo orizzonte arriva solo alla punta della tua lingua , parole , parole e poi a casina, l’happy hours, sky tv , l’auto, le vacanze…questo è il tuo di orizzonte quotidiano e futuro ….ma anche per te le cose cambieranno , ora stai dormendo …….

  12. Si vede dalle vostre risposte nervosette e rabbiose che siete insicuri. Io amo la mia città e la voglio sempre migliore, ma la amo e l’apprezzo per quello che é e me la godo. Voi no, continuate a dire che così fa schifo. Come fate ad amare una città e una vita che vi fa schifo. Siete infelici e mi dispiace sinceramente. Siate più ottimisti e più aperti verso gli altri invece di desiderare di viver con un’arma in casa per difendervi da chissachi. Vivrete meglio.

  13. tu te la godi, eh? bravo, evidentemente non hai mai provato l’ebbrezza di trovarti un intruso in casa… o non hai mai conosciuto qualcuno a cui è toccato, magari costretto a convivere con la paura e con i bambini che piangono ogni volta che sentono un rumore perché si ricordano di quella notte in cui non li ha svegliati la mamma un tizio che rovistava nel loro armadio. ma certo, tu te la godi, giusto, sono sicuro che in questo clima ci troverai anche qualcosa da guadagnarci… la mia città non mi fa schifo, mi fanno schifo i personaggi come te! ma ho pazienza, quando ti toccherà, ammesso che te ne fregherà qualcosa, cambierai idea. non ho un’arma in casa e non la desidero nemmeno, ma al contrario di quanto scrive l’amico delle ore 8:07 io ho paura, per me e per la mia famiglia, e ho tanta rabbia in corpo perché oltre a dover convivere con un sacco di delinquenti venuti chissà da dove so che ci sono anche quelli come te che ce li vogliono qui. e ne aspettano altri.

  14. la vuoi sempre migliore dici ? e come ? spiegacelo bene xkè non abbiamo capito se stai parlando di brescia o di fantasilandia……. , apprezza e godi allora se ti piace la m….da in cui vivi , grazie anche a persone passive menefreghiste benpensanti come te che fanno spallucce , siamo invasi da delinquenti stranieri .

  15. mio nome kobobo, ora stare in ospedale psichiatrico , ma stare bene in italia ….io ammazzare con ascia , ma stare meglio quì che mio paese, mangiare , bere , tv, bello italia….mio nome kobobo , ricordare bene mio nome italiani , tra poco libero e non usare più ascia ……usare altro , ma ascia no promesso .

  16. io da niger e stare in italia a fare un kasso pure io, mangiare bene , avere soldi , fumare , casa avere gratis, niente paura di polizia e carabinieri , loro fare poco , in italia meglio di niger, lì tagliare subito cose penzolanti se fare male , quì no , dare pane e vino sempre …….taliani bravi , taliani molto buoni …io quì da 5 anni sensa permesso e nessuno dire niente…..io malato ma ospedali bravi gratis , tra poco arrivare anche mia tribù a brescia e stare bene a fare un kasso tutti …..grazie taliani !

RISPONDI