Da Lindo Ferretti a Dente, il novembre in Latteria Molloy è d’autore

0
Bsnews whatsapp

Un novembre davvero caldo di eventi e di musica quello che andrà in scena alla Latteria Molloy. Si parte alla grande, il 1° novembre con il concerto di Giovanni Lindo Feretti, l’ex leader e paroliere di CCCP Fedeli alla Linea, CSI e PGR, nella sua unica data lombarda. Nel suo fortunatissimo tour "A cuor contento" il carismatico artista emiliano (considerato uno dei padri del punk rock italiano, nonché uno dei personaggi più influenti nel panorama musicale e storico-culturale-letterario italiano dalla seconda metà degli anni ’80 in poi) ripercorre le diverse tappe della sua carriera reinterpretando storici brani di CCCP, CSI, PGR e della sua carriera cantautorale passando per i brani del suo ultimo disco solista “Saga. Il canto dei canti”.

Venerdì 7 novembre sarà la volta di "Sound and Vision", in collaborazione con Musical Zoo,  performance/concerto che vedrà interagire musica e graphic novel sullo stesso palco e in diretta, creando un evento unico e irripetibile. Protagonista la band cagliaritana Dorian Gray e uno tra i più importanti esponenti della graphic novel italiana, Paolo Bacilieri, già al fianco di Milo Manara, Corto Maltese, Napoleone e Sergio Bonelli Editore.

Sabato 8 al via "Lo chiamavano trinità- Festival", evento che nasce della collaborazione tra Latteria e due realtà artistiche e promozionali più attive a livello regionale, Hashtag e Forest Summer Fest. In una maratona di 6 ore si alterneranno su due palchi alcuni nomi forti della scena indipendente italiana, bresciana e bergamasca.

Altra musica d’autore per venerdì 14 con Dente, nella sua prima data del tour. Dente torna nei club con il "Gran band epilogo tour", un giro con formazione allargata da una sezione fiati e scaletta completamente rinnovata che accompagna il singolo "Chiuso dall’interno", terzo ed ultimo estratto dall’album "Almanacco del giorno prima". A fare gli onori di casa ci penserà il “nostro” Fabio Dondelli, in arte IL SINDACO, che aprirà il concerto con un mini-live in versione acustica.

Sabato 15 tocca a Skarra Mucci, l’artista europeo n° 1 in ambito dancehall, che torna in Italia e arriva per la prima volta a Brescia per presentare il suo ultimo esplosivo lavoro "Greater than great".

E se venerdì 21 tutti a ballare anni ’50 con il Lollipop Party, sabato 22 è la volta di Pierpaolo Capovilla, cantante, bassista, leader e fondatore di due dei gruppi che più hanno segnato la storia della musica indipendente degli ultimi 10 anni, One Dimensional Man e Il Teatro degli Orrori, recentemente premiato al MEI 2014 premiato come Miglior Operatore Culturale.  

Giovedì 27 la Latteria apre i battenti nell’infrasettimanale per poter ospitare una data del tour italiano del grande, carismatico e travolgente bluesman statunitense, Eric Sardinas, mentre  venerdì 28 musica e solidarietà si fondono nello Stand by d music fest – MoParty, evento benefico, organizzato dagli amici di Davide in collaborazione con Movember Brescia e StudentiPer,che ha due obiettivi, ricordare l’amico che è venuto a mancare due anni fa e raccogliere fondi per l’ANT, fondazione che offre assistenza socio-sanitaria gratuita ai malati oncologici.

A chiudere il mese, il 29 novembre, sarà Paolo Benvegnù che presenterà per la prima volta i brani del nuovo lavoro "Heart Hotel", il quarto album solista nell’era post Scisma, uscito a tre anni di distanza dal precedente “Hermann”. 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI