L’ex sindaco di Trenzano Giancarlo Morghen suicida sotto il treno

0
Bsnews whatsapp

E’ Giancarlo Morghen, ex sindaco di Trenzano e attuale direttore regionale di Confesercenti l’uomo che questa mattina si è lanciato sotto un treno in corsa vicino alla stazione di Rovato, morendo sul colpo. All’inizio si pensava che si fosse trattato di un malore, ma con il passare delle ore è arrivata la conferma di suicidio. Erano le 7,15 quando Morghen si è recato sui binari vicino alla stazione di Rovato per poi buttarsi sotto l’Euronight 223 Parigi-Venezia che passava di lì.

 

Inevitabile lo sconcerto del mondo politico lombardo alla notizia della morte dell’ex sindaco. Morghen era un uomo molto conosciuto, oltre che per le cariche che ricopriva, anche per il suo impegno politico. Al momento restano ancora misteriose le ragioni che l’hanno portato a questo tragico gesto. 

 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Ciao carlo. Non possiamo ne vogliamo giudicare le tue scelte. Ci mancherà la tua forza di volontà il tuo impegno e la tua energia. Siamo vicini ai tuoi cari nell'immenso dolore. Ti sia lieve la terra. R.i.p.

  2. Di fronte a questi suicidi apparentemente inspiegabili mi chiedo sempre se ci sia magari la scoperta di qualche malattia mortale da parte del suicida. Questo leverebbe almeno i dubbi su eventuali condotte lavorative o personali non troppo lecite. Rip.

RISPONDI