Renzi a Brescia, Galletti (Cgil): le politiche del governo stanno colpendo duramente i lavoratori e i pensionati

0

La Cgil e la Fiom di Brescia promuovono per lunedì mattina un’assemblea aperta nei pressi dell’azienda Palazzoli di via Palazzoli, in concomitanza con l’assemblea annuale di Aib durante la quale interverrà anche il presidente del Consiglio Matteo Renzi. Alle nove ci sarà anche un breve corteo, con partenza dalla Ori Martin di via Canovetti. Nei pressi della Palazzoli l’assemblea sarà aperta dal segretario Damiano Galletti, seguiranno l’intervento del segretario Fiom Francesco Bertoli, di delegati e delegate delle diverse categorie.

"Nei giorni scorsi la Fiom aveva inviato una lettera aperta a Renzi per segnalare che la Palazzoli è una delle poche aziende bresciane che impedisce alla Fiom Cgil di poter fare assemblee retribuite e chiedendo che una delegazione potesse incontrarlo, ma a oggi non è purtroppo arrivata alcuna risposta. -si legge nella nota della Cgil -. Fiduciosi che questa possa comunque arrivare e che sia positiva, lunedì l’assemblea sarà un momento importante di confronto sul Jobs Act, la legge di stabilità e le proposte della Cgil sui temi del lavoro e della politica economica. Lunedì, ricordiamo, davanti ai cancelli della Palazzoli ci sarà anche il presidio unitario dei sindacati di categoria del pubblico impiego di Cgil, Cisl e Uil, mobilitazione che anticipa la manifestazione nazionale promossa dalle tre categorie per l’ 8 novembre. Saranno presenti anche le lavoratrici e i lavoratori del Patronato Inca per protestare contro il taglio delle risorse di 180 milioni di euro contenuto nella Legge di stabilità. Solo per l’Inca di Brescia questo significa una perdita di 8 posti di lavoro e disfunzioni ulteriori per i cittadini. Il 5 novembre ci sarà invece la mobilitazione unitaria dei pensionati e delle pensionate. La Fiom sciopererà invece il 14 (con manifestazione, per il Nord Italia, a Milano)".

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Avete passato la vita a fare la guerra alla Lega…contenti adesso? La prendete dove fa male dal vostro partito di riferimento. Fate ricorso al tar, al corte di giustizia europea , ai soliti magistrati vediamo se funziona…..

LEAVE A REPLY