Consigli di Quartiere, al via le assemblee per la presentazione delle candidature

0

Nella settimana tra il 10 e il 14 novembre si svolgeranno, in ciascun quartiere, le assemblee  per la presentazione delle candidature per le elezioni dei consigli di quartiere.

Ogni candidatura va corredata da una breve presentazione del candidato, dalla carta d’identità e da dieci firme di cittadini residenti nel quartiere. Potrà essere presentata negli uffici di zona entro le ore 12 del giorno in cui si svolge l’assemblea oppure direttamente nelle assemblee.

Possono candidarsi tutti i cittadini italiani e comunitari che risultano residenti nel quartiere al quindicesimo giorno antecedente la data delle elezioni e che abbiano almeno sedici anni alla data della consultazione. Per i cittadini extracomunitari serve inoltre un periodo di residenza nel Comune di Brescia non inferiore ai cinque anni.

Saranno quindi a disposizione, per la presentazione delle domande, l’ufficio di zona Nord di via Monte Grappa 37 (tel. 0303384560), l’ufficio di zona Ovest di via Farfengo 69 (tel. 030318007), l’ufficio di zona Centro di contrada del Carmine 13/c (tel. 0303756354), l’ufficio di zona Sud di via Micheli 8 (tel. 0303531804) e l’ufficio di zona Est di corso Bazoli 7 (tel. 0302977059).

Per la zona nord le assemblee saranno lunedì 10 novembre alle 20.30. A Borgo Trento si terrà nella sala civica di via Pasquali 5, a Casazza al teatro di via Casazza 46, a San Rocchino – Costalunga  alla scuola primaria Quasimodo in via Costalunga 15, a Mompiano alla scuola primaria Arici –  Auditorium Trainini in via Ambaraga 91, a San Bartolomeo nella sala parrocchiale di via Scuole 42, a Sant’Eustacchio nella sala dell’oratorio della Pavoniana di via Tommaseo 51 e al Villaggio Prealpino alla cascina Pederzani di via Colle di Cadibona 5.

Per la zona ovest le assemblee avranno luogo martedì 11 novembre alle 20.30. Nel quartiere Chiusure si terrà nella sala civica di via Farfengo 69, a Fiumicello nel teatro della parrocchia S. Maria Nascente di via Luciano Manara 21, al quartiere Primo Maggio al centro diurno “Rose” di via Presolana 38, a Urago Mella alla pieve di via della Chiesa 136, al Villaggio Badia nella sala del teatro parrocchiale di via Prima 85, al Villaggio Violino presso la sala teatro dell’oratorio di Traversa IX – Piazza della Chiesa.

In zona centro l’appuntamento è mercoledì 12 novembre alle 20.30. Per Brescia Antica sarà nella sala Luzzago di piazzetta S. Maria in Calchera 2, in centro storico nord nella sala Minelli di via Borgondio 29, in centro storico sud nel salone dell’oratorio San Nazaro e Celso in via fratelli Bronzetti 9, al quartiere Crocifissa Di Rosa nel salone dell’oratorio della parrocchia di via Crocifissa Di Rosa 26, a Porta Milano al centro diurno “Franchi” di via Martino Franchi 8/b e a Porta Venezia nella sala civica di viale Piave 40.

Per la zona sud le assemblee saranno giovedì 13 novembre alle 20.30. A Chiesanuova si terrà nella sala teatro di via Livorno 7, al quartiere Don Bosco nel salone parrocchiale di via S. Giovanni Bosco 15, con accesso dalla piazza Giovanni XXIII, a Folzano nella sala comunale di via Baresani presso le nuove case Aler, a Fornaci nella sala teatro della parrocchia di San Rocco di via Fornaci 84, a Lamarmora presso la sala dell’ufficio di zona sud in via Micheli 8, a Porta Cremona presso il salone Argentina di via Repubblica Argentina 120 e al Villaggio Sereno presso la sala civica di Traversa XII 58/a.

Per la zona est le assemblee si terranno venerdì 14 novembre alle 20.30. Nel quartiere Buffalora avrà luogo nella sala civica di via Buffalora 85, a Caionvico nella sala civica di via S. Orsola 166, a S. Eufemia presso la sala civica di via Indipendenza 27, a San Polo Case nella sala civica di via Sabbioneta 14, a San Polo Cimabue presso la Casa delle Associazioni di via Cimabue 16, a San Polo Parco nella sala civica di via Raffaello 167 (cascina Aurora) e a Sanpolino nella sala civica di piazzetta Ragni 1.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Una valangata di studi prepratori, duscussioni, votazioni in Consiglio, delibere, assemblee preparatorie, assemble di presentazione delle candidature. Il tutto per fingere di dar voce ai cittadini nel nome della tanto ausipicata democrazia partecipativa, mentre il potere è saldamente in mano a Sindaco, Giunta e maggioranza "blindata". Un consiglio agli eletti il prossimo 14 dicembre : provate subito a esprimere un parere consultivo, chiedendo lumi sugli "obiettivi e le strategie di incenerimento" di A2A, visto che comunque trattasi della più importante partecipazione del Comune di Brescia. E poi ci fate sapere come è andata.

LEAVE A REPLY