Dalla Regione fondi per valorizzazione del patrimonio bresciano e per i teatri

0
Bsnews whatsapp

Sono stati ben 219 i progetti presentati da tutte e dodici le province lombarde per il bando ‘Avviso pubblico per la selezione di progetti di valorizzazione del patrimonio culturale conservato negli istituti e luoghi di cultura in vista di Expo 2015’ e, di questi, 20 sono stati ammessi al finanziamento, per un totale di 4.421.000 euro. A Brescia beneficeranno dei fondi della Regione il Museo di Salò al quale sono destinati 300.000 euro; il Comune di Lonato del Garda col progetto "Un borgo da scoprire-Nuove tecnologie e sistemi integrati di accoglienza turistica" (30.000 euro) e la Comunità Montana Valle Camonica con "H2O, il patrimonio culturale della Valle Camonica intorno all’acqua"  (150.084 euro).

La regione, inoltre, nell’Assessorato alla Cultura ha stanziato fondi per 300mila euro a favore dei circuiti teatrali. "In un periodo davvero difficile, che sta mettendo a serio rischio la tenuta del nostro sistema teatrale, Regione Lombardia non fa mancare il suo sostegno concreto, stanziando 300.000 euro ai favore dei Circuiti Teatrali Lombardi, come dimostrazione di quanto la Giunta Maroni creda in questo settore", ha commentato l’assessore alle Culture, Identità e Autonomie di Regione Lombardia Cristina Cappellini. Le realtà teatrali bresciane che ne beneficeranno sono i teatri legati al Comune di Brescia (22.000 euro), quelle della Comunità Montana Valle Trompia (13.000 euro), la Città Dolci del Comune di Rodengo Saiano   (15.000 euro) e il circuito del Comune di Lumezzane (15.000 euro).

"Sostenere i teatri con soldi veri – ha concluso l’assessore Cappellini – significa credere in loro e garantire loro una prospettiva di crescita e di sviluppo. Intendiamo continuare a farlo e per questo ci stiamo battendo contro i pesanti e iniqui tagli lineari che il Governo Renzi ha imposto alle Regioni e agli Enti locali". "Ricordo – ha chiosato l’assessore – che le attività teatrali in Lombardia rappresentano quasi un quinto degli ingressi e oltre un quarto del volume d’affari nazionale". 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI