Rifiuti extraregionali, il no del Consiglio finisce sul tavoli di Regione e Ministero

0

Dal consiglio comunale, che lo scorso 3 novembre ha approvato all’unanimità una mozione che fa sintesi tra le proposte di Lega, maggioranza e M5S per impedire che arrivino rifiuti nel termoutilizzatore di provenienza extraregionale, ad una lettera scritta dall’assessore all’Ambiente del Comune, Gianluigi Fondra, e inviata contemporaneamente al presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni e al ministro dell’Ambiente, Gianluca Galletti.

Così il Comune di Brescia “dimostra che non solo la giunta, ma l’intera città è contraria all’implementazione dei rifiuti extraregionali da bruciare nel nostro termoutilizzatore di via Codignole”, specifica l’assessore Fondra nel corso di un incontro con la stampa locale. Da parte della Logia, invece, proseguirà l’impegno per trovare la strada giusta per aumentare la raccolta differenziata. Quale sia però non è ancora dato sapere.

Comments

comments

LEAVE A REPLY