Festa in nero a Desenzano: 21 lavoratori senza contratto e mancati scontrini per 2mila euro

    0

    Ambiente di gran lusso, festa elegante: ma il nero non era nel dress code, bensì nei mancati contratti di lavoro. E’ stata la Guardia di Finanza a rovinare il party di Desenzano, fatto per festeggiare questo caldo autunno: nei loro controlli, scrive il giornale di Brescia, gli agenti hanno scoperto che su trentaquattro persone che lavoravano al party, ventuno erano senza contratto. Lo stesso per le bevute: all’appello mancavano 165 scontrini, per un incasso "in nero" di 2mila euro. Oltre all’interruzione della festa è scattata una salata multa all’organizzatore: 80mila euro che, come comunica la Gdf, sono già stati versati nelle casse dell’Erario. 

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY