Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, due eventi per riflettere

0

Per la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne Desenzano offre due serate di riflessione al femminile per sensibilizzare l’opinione pubblica, organizzate dalla Commissione Pari Opportunità del Comune, presieduta da Luigina Rosa, con il supporto dell’Assessorato ai Servizi sociali, educativi e culturali.

Istituita nel 1999 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, che ha designato il 25 novembre come Giornata internazionale per l’eliminazione di ogni forma di violenza contro le donne, invita tutti i governi e le organizzazioni internazionali a organizzare attività volte a coinvolgere e informare l’opinione pubblica su questo delicato tema, che, come i fatti di cronaca purtroppo dimostrano, è drammatica attualità.

Il monologo in dialetto bresciano con Paola Rizzi, “Non voglio mica la luna”, scritto da John Comini con la collaborazione di Peppino Coscarelli e a cura della Compagnia Teatro Gavardo, sarà sul palco dell’Auditorium Giovanni XXIII in piazza Garibaldi martedì 25 novembre alle 20.45. Mentre venerdì 28 novembre alle 20.45, nella Sala Gino Benedetti del Castello di Desenzano, sarà proiettata la video-narrazione “La violenta fragilità dei maschi”, studiata ed elaborata da Maria Grazia Soldati e da Lorenzo Moreni. Il video si compone di una serie di interviste sulle esperienze di cinque uomini che si sono trovati in bilico sull’orlo del precipizio e sono riusciti a trattenersi senza cadere nel baratro della violenza sulle loro donne. Il racconto dei cinque protagonisti spiega come i “servomeccanismi” li hanno aiutati. A margine della proiezione interverrà Camilla Baresani, scrittrice di origine desenzanese e firma del Corriere della Sera, autrice di “Il sale rosa dell’Himalaya” (Bompiani, 2014). Entrambe le serate sono a ingresso gratuito.

«Abbiamo deciso in maniera un po’ anticonformista – commenta la presidente della Commissione Pari Opportunità di Desenzano, Luigina Rosa –  di proporre martedì 25 novembre l’evento “Non voglio mica la luna” di Paola Rizzi, una attrice bresciana che, in dialetto bresciano, parla scherzosamente di una donna comune che potrebbe essere, in tanti momenti, una di noi. Mentre il 28, quando l’eco della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne si sarà affievolito o magari spento, proponiamo la video-narrazione “La violenta fragilità dei maschi”. Abbiamo voluto coinvolgere in questo progetto anche i dirigenti scolastici e il corpo docenti delle scuole superiori di Desenzano, in quanto è nostra intenzione diffondere il filmato alle classi quinte degli istituti superiori».

Comments

comments

LEAVE A REPLY