Rifiuti differenziabili al 90%? A Vobarno ci credono

0
Bsnews whatsapp

Se ci sono riusciti a Ponte nelle Alpi perché non provarci anche a Vobarno? Con questa motivazione l’associazione «Facciamo rivivere Vobarno» ha fissato per venerdì un incontro pubblico, patrocinato dal Comune, per presentare ciò che hanno fatto in provincia di Belluno gli abitanti del “Comune più riciclone d’Italia”, cioè raggiungere la strabiliante quota di raccolta differenziata del 90%.

L’appuntamento (intitolato «Rifiuti in Vallesabbia, l’alternativa possibile»), fissato per le 20:30 nella biblioteca comunale, mira innanzitutto ad informare circa i modi con i quali nel bellunese, una delle provincie più riciclone d’Italia, si separano i rifiuti. Per l’occasione è stato invitato a partecipare Ezio Orzes, assessore all´Ambiente di Ponte nelle Alpi, dove i dipendenti dell’ente che si dedicano alla raccolta dei rifiuti sono addirittura 15: una spesa certo non indifferente per la comunità, ma ampiamente ripagata nel risparmio sulle tariffe per lo smaltimento. Per non parlare dei benefici per l’ambiente.
(a.c.)

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI