Camion impazzito scavalca la corsia in A4: due morti, traffico in tilt per ore

0

Ore 18:30, il traffico da rientro serale vive il suo giornaliero momento clou: è proprio allora che avviene un gravissimo incidente sulla A4 tra Brescia Ovest e Ospitaletto, nel territorio di Castegnato, al chilometro 210. Un camion che viaggiava in direzione Venezia, per motivi ancora del tutto da chiarire, sbanda, si schianta contro due macchine e si rovescia parzialmente sulla corsia dell’opposto senso di marcia. Il bilancio è pesantissimo: sono morti sul colpo l’autista del mezzo pesante e un viaggiatore a bordo di una Megane station wagon. Ferito in maniera grave, ma non sarebbe in pericolo di vita, un altro automobilista, un 35enne bergamasco, trasportato d’urgenza in Poliambulanza.

Le vittime sono il camionista, un macedone di 36 anni residente in provincia di Torino, che trasportava un carico di resine per la realizzazione di motori elettrici, e un incolpevole 35enne milanese a bordo della Megane.

Già pochi minuti dopo l’incidente l’autostrada è stata chiusa al traffico e ci sono volute ore per far uscire i veicoli bloccati. Le operazioni di vigili del fuoco e addetti al soccorso sono durate a lungo, la A4 è stata riaperta solo alle due di notte, e solo su una corsia di marcia, sia in direzione Venezia che in direzione Milano. Il traffico lungo le arterie alternative, da Bergamo fino a Verona, è andato letteralmente in tilt. 
(a.c.)

Comments

comments

LEAVE A REPLY