Trame longobarde: frammenti e racconti intessuti in Santa Giulia

0

Da domenica 16 novembre sarà allestita al Museo di Santa Giulia, presso la sezione archeologica, la mostra-dossier TRAME LONGOBARDE. La mostra è inserita all’interno del progetto “Musei che hanno stoffa”, avviato dalla regione Umbria e itinerante in tutti i sette luoghi del Sito I Longobardi in Italia. I luoghi del potere (568-774 d.C.), Patrimonio mondiale dell’UNESCO, di cui fa parte anche Brescia con il monastero di San Salvatore-Santa Giulia e l’area archeologica del Capitolium. Il progetto rientra nelle iniziative didattiche finanziate a valere della Legge 77/2006 – Misure speciali di tutela e fruizione dei Siti UNESCO.

L’allestimento propone un’accurata lettura delle tecniche antiche di tessitura attraverso una ricostruzione di tessuti, abiti e telai verosimilmente in uso tra VI e VIII secolo d.C. che introducono alla conoscenza del popolo Longobardo attraverso gli oggetti e i manufatti parte integrante della vita quotidiana.

In occasione della mostra viene proposto un laboratorio al percorso espositivo rivolto ad un pubblico eterogeneo, bambini, ragazzi e adulti insieme. Il laboratorio si concentra sul tema dell’abbigliamento longobardo, risultato di molteplici influenze: da quelle delle popolazioni romano-germaniche e nomadi incontrate a quelle della tradizione romana.  Nell’attività proposta i partecipanti sperimentano la tecnica di tessitura a tavolette, utilizzata fin dall’età del ferro per la realizzazione di tessuti elaborati anche se di ridotte dimensioni.
 
Laboratorio TRAME LONGOBARDE
domenica 16 novembre, ore 15.30
Prenotazione obbligatoria al CUP 030/2977833-834 (lunedì-domenica 10.00-16.00)
Costo € 5,50 per ogni bambino; € 7,50 per ogni adulto

Il laboratorio può essere prenotato da gruppi di adulti e famiglie su richiesta anche in altre date.
Il laboratorio è disponibile anche per le scuole secondarie di primo e secondo grado ad un costo di € 4,50 a studente.
 
TRAME LONGOBARDE. Frammenti e racconti intessuti
a cura di Glenda Giampaoli e Giorgio Flamini
Museo di Santa Giulia
Ingresso compreso nel biglietto del Museo

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome