Green Line Card: la vacanza verde sul Garda conviene

0
Bsnews whatsapp

Scegliere il turismo Green sul territorio attorno al Lago di Garda
conviene, a te e all¹ambiente. Gli operatori che hanno aderito al progetto
Green Line premiano chi predilige una vacanza rurale e sostenibile con sconti, promozioni e servizi. Da merende a km0 a noleggio gratuito di biciclette, da escursioni guidate a ingressi ridotti agli ecomusei. Vai su www.gardagreentourism.eu e scopri tutte le promozioni della Green Line Card.

La promotion card, presentata mercoledì in anteprima alla Touristik & Caravaning International di Lipsia (19-23 novembre), coinvolge al momento 50 strutture e associazioni dell’entroterra Gardesano e dei dintorni ma nuove adesioni stanno arrivando e verranno integrate nei prossimi mesi. La Green Line Card è gratuita e si può richiedere presso le strutture aderenti oppure scaricarla dal sito www.gardagreentourism.eu. Ogni card è personale (per un adulto ed estendibile ai familiari minori) e valida fino al 15 settembre 2015. Per turisti ed abitanti dei territori coinvolti sarà sufficiente esibirla nelle strutture aderenti per avere sconti, promozioni e servizi, con diritto ad accedere alle agevolazioni indicate una sola volta per ciascun esercizio aderente.

Lipsia sarà un palcoscenico d’eccezione per presentare l’intero progetto Green Line nato per organizzare una strategia di sviluppo turistico verde e sostenibile dove la ruralità (con i suoi prodotti locali, la bellezza ambientale, le tradizioni…) si integra con l’offerta turistica ”tradizionale” costiera. Cinque i punti di forza su cui si è puntato: la natura e l’ambiente; la cultura e le tradizioni (patrimonio immateriale); i prodotti eno-gastronomici; lo sport ecocompatibile; l’accoglienza. Alla Touristik & Caravaning International Green Line sarà presentato in una conferenza stampa esclusiva ai media tedeschi. A guidare la stampa alla scoperta delle parti "nascoste" del nostro territorio sarà Andrea Crescini, presidente del GAL GardaValsabbia (capofila di progetto) con il supporto di Roberta Maraschin, direttore di Ingarda Trentino. La partecipazione delle progetto alle più importanti fiere di settore è infatti resa possibile grazie alla collaborazione con il Consorzio Garda Unico. All’evento di Lipsia verrà inoltre promosso uno show cooking a base di prodotti locali per i giornalisti, e verranno offerti assaggi e degustazioni presso lo stand per le decine di migliaia di visitatori presenti. Per la stampa, in premio viaggi sul Garda di cui uno interamente ideato lungo la “green line”.

“Green Line” è promosso da alcuni Gruppi di Azione Locale (GAL), enti finanziati dall’Unione Europea per favorire e sostenere lo sviluppo rurale e la collaborazione tra territori. Capofila è il GardaValsabbia, cui si uniscono il GAL Colline Moreniche del Garda, il GAL Gölem (Sebino), il GAL Baldo Lessinia e la Comunità Alto Garda e Ledro (Trentino). Sul fronte internazionale vi sono il GAL ungherese del lago Balaton e il GAL francese Pays Adour Landes Océanes. Il progetto di cooperazione Green Line dimostra che è possibile lavorare insieme e che i valori ambientali e l’economia rurale superano i limiti le differenze generate dai confini amministrativi e nazionali.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI