Magazzino 47, sui muri del Vantiniano minacce alla polizia e scritte deliranti

14
Bsnews whatsapp

(e.b) Scritte oltraggiose contro la Polizia, la Digos, e persino contro la persona dell’ex ispettore di Polizia Filippo Raciti (morto in servizio durante gli incidenti scatenati da una frangia di ultras catanesi contro la Polizia intervenuta per sedare i disordini alla fine del derby siciliano di calcio Catania-Palermo, ndr) sono apparse nella notte tra sabato e domenica in via Industriale, in città, ad opera di ignoti.

Bombolette spray nere e rosse usate sui muri di cinta del cimitero Vantiniano per esprimere tutta la propria rabbia nei confronti dei ricchi e della polizia (“Odia i ricchi e la polizia”), ma anche per marchiare il territorio (“zona antifa”) e per lanciare una sfida (“Distruggi le telecamere”). Tra queste scritte deliranti anche un’esibizione di forza:“Il Magazzino non ha paura”. Il riferimento al Magazzino 47, centro sociale a pochi metri di distanza da lì, è scontato.

Ma diventa ancora più evidente dopo aver letto le parole postate da un cittadino bresciano sulla pagina Facebook di “Brescia che non vorrei”, dove racconta: “Qualche giorno fa… la mia vettura è stata presa a pugni da un uomo uscito dal Magazzino 47 mentre cercavo di fotografare due (probabilmente suoi compari) intenti ad affiggere manifesti sul muro del cimitero – per questo – suggerivo al sindaco Emilio Del Bono l’installazione di telecamere di sicurezza in via Industriale proprio per prevenire il fenomeno della deturpazione di quel muro”.

Troppo tardi, nella notte tra sabato e domenica qualcuno si è scatenato “dettando” le proprie regole di convivenza, per nulla civili. Da parte sua il sindaco si è limitato a far sapere che le “denunce sono state inoltrate”. Ora spetterà alle forze dell’ordine, che a quanto pare sono anche i diretti destinatari delle scritte, scovare i responsabili e farli uscire dalla codardia dell’ignoto.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

14 COMMENTI

  1. EDB intanto s’appisola zzzzzzzzzz e le "forse" dell’ordine bonariamente interverranno, scoveranno, faranno uscire i codardi dall’ignoto…. O pirla! Basta girarsi di 180 gradi e i colpevoli sono lì.

  2. Ma perché esistono ancora? Ma cosa aspettiamo a chiuderli? Tra l’altro come centro culturale credo prendano delle sovvenzioni dall’amministrazione . Inneggiano all’odio e al danneggiamento, questa è la loro cultura!!! Sindaco invece di inoltrare le denunce FAI QUALCOSA!!!!

  3. questi fannulloni figli di papà HANNO UN ODIO CONTRO TUTTO E CONTRO TUTTI ….. fin da quando facevano il LICEO e se vai contro di loro SEI SOLO UN FASCISTA da menare !!!!!! e se anche oggi hanno i capelli grigi quel’ ODIO è rimasto lo stesso …….

  4. Sta cosa puzza…scrivono proprio davanti al magazzino 47 ste cose..chissà che magari non sia stato qualcuno degli altri fronti..non sarebbe la prima volta!!!

  5. "odia i ricchi " ahahaha i figli di papa’ dei centri sociali odiano i ricchi ma gli piace il portafoglio pieno che paparino gli riempie ogni giorno.

  6. odiani i ricchi……..si però i soldini pe il fumo e la coca li hanno ( incolpevole e ignaro ovviamente il papi di turno ), il papi gli appartamenti affittati li ha , il papi lo fa studiare all’univeristà pagando la retta, il papi gli compera l’ipad da 800€ , il papi pensa che il figliolo va all’oratorio , il papi gli passa la macchinina per spostarsi , il papi non sa che il pargolo fuma canne a dx e sx , il papi non sa che il figliolo si camuffa per nn farsi riconoscere dalle forze dell’ordine , il papi non sa che quello che lancia i sassi è suo figlio , il papi non sa minimamente che grande t. di c……zo ha in casa !

  7. Questa pseudo sinistra, senza il rigore morale dell’ex PCI, ha allevato nel suo seno questi bambocci che fan la ”rivoluzione” dalle 11 di mattina fino all’ora dell’ happy hour. Non sarebbe ora di smetterla di coccolarli?

  8. Il rigore morale dell'ex PC ….ti riferisci al fatto che abbiano tenuto nascosto per circa mezzo secolo la tragedia delle FOIBE ? ( tanto x dirne una a caso ). La morale ? Ma nn sapevano nemmeno dove stesse di casa e per quel che riguarda il rigore…ah, in quello sono sempre stati bravissimi, con quello degli altri, ovviamente !!! Sono ancora così : sinistri col portafoglio ( ben pieno) a destra !!!

  9. praticamente gli stessi della movida……vedi piazza tebaldo brusato.
    solo per noia perchè non hanno alcun valore vero , bambocci figli di p…….à

  10. Non hai l’età per aver conosciuto i ”compagni” del tempo che fu. Gente per bene, in buona fede, di grande rigore morale. Il comunismo è stato altra cosa: una dittatura infame, ma non in Italia.

RISPONDI