Sabato 22 a Brescia si parla di Jobs Act con il senatore Giorgio Benvenuto

0

Sabato 22 novembre a Brescia si parla di Jobs Act partendo dal libro del Sen. Giorgio Benvenuto che ricorda i trent’anni dall’accordo del 1984 sulla Scala Mobile per arrivare ad una riflessione sul mondo del lavoro attuale. Il parterre che discuterà e si confronterà sabato al teatro San Carlino è vasto e va dal mondo dell’imprenditoria, alla politica al sindacato, l’importanza del tema e la qualità dei relatori merita senz’altro attenzione e partecipazione. L’iniziativa, che si titola " Italia e Lavoro : dal Divorzio di San Valentino al Jobs Act, trent’anni di politica del lavoro in Italia", si terrà a partire dalla ore 10 ed è promossa dall’Associazione Guido Alberini e dalla Fondazione Bruno Buozzi.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Giorgio Benvenuto, ecco un altro nome famoso del sindacalismo italico che, smessi i panni di sindacalista UIL indossati da quando aveva diciott’anni, è automaticamente andato in Parlamento, da dove non ne è praticamente più uscito come tutti i nomi celebri della triplice. Ha pure avuto l’onore di succedere per pochi mesi nel 1993 nientemeno che a Bettino Craxi alla guida del PSI distrutto da Tangentopoli. Beati loro che, almeno come ansia per il posto di lavoro, non hanno mai avuto problemi.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome