Vuole morire e si getta nel fiume: carabiniere lo trae in salvo

0
Bsnews whatsapp

Voleva morire e ha deciso di farlo gettandosi nella acqua del fiume, il Seriola Gambara. E’ stato salvato in extremis un 29enne di Gottolengo. Prima che si buttasse gli operatori del 118 avevano cercato di convincerlo a non farlo, ma non erano riusciti a fargli cambiare idea. Il giovane si butta e in quel momento arriva, come scrive il Giornale di Brescia, una pattuglia dei Carabinieri di Leno. E’ stato proprio uno degli agenti che ha deciso di buttarsi in acqua per salvarlo: grazie a un collega l’ha recuperato e tratto a riva. Ora il giovane è ricoverato all’ospedale di Manerbio.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

RISPONDI