Terremoto di Salò: un week end tra esercitazioni e commemorazioni per ricordare

0

A dieci anni dal terremoto che ha colpito la città di Salò, l’assessorato alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione della Regione Lombardia organizza una serie di iniziative volte a ricordare quanto accaduto e a diffondere una maggiore sensibilità e conoscenza in ambito sismico.

Sabato 22 e domenica 23 novembre si svolgerà una importante esercitazione di protezione civile, organizzata dai Comuni di Sabbio Chiese, Salò, Vobarno, dalla Prefettura di Brescia, dalla Provincia di Brescia e dalla Regione Lombardia. Grazie a questa simulazione verranno testati i Piani di Emergenza di Protezione Civile da parte dei tre Comuni coinvolti, il coordinamento dei soccorsi e l’impiego del Volontariato proveniente dalla Colonna Mobile Regionale e dalle Colonne Mobili Provinciali. Verrà inoltre collaudato il passaggio delle informazioni alla popolazione e saranno coordinate le attività volte al superamento dell’emergenza.

Lunedì 24 novembre invece si terrà nel palazzo del municipio di Salò una giornata di studio sul tema "Rischio sismico e vulnerabilità urbana". L’incontro, organizzato dall’Università degli studi di Brescia e promosso dalla Regione Lombardia,  mira a fare il punto sulle conoscenze relative alla pericolosità sismica dell’Avanfossa Padana, oltre a illustrare le strategie attuate per mettere al centro dell’attenzione dei ricercatori e dell’opinione pubblica l’importanza della cultura della prevenzione dei rischi legati agli effetti di forti terremoti. Nel corso della giornata si presenteranno inoltre alcuni modelli strategici a sostegno della pianificazione urbana volta alla prevenzione del rischio sismico.

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome