Desenzano, Luisa Papa è la nuova segretaria del Pd

2
Bsnews whatsapp

Oggi, domenica 23 novembre, si è svolta l’assemblea per degli iscritti del circolo del Partito Democratico di Desenzano per l’elezione del segretario del Circolo, in seguito alle dimissioni di Lorenzo Rossi. Unica candidata Luisa Papa, eletta a grandissima maggioranza. Luisa Papa nata a Desenzano, avvocato 47enne, madre di un bimbo di 5 anni, quindi è da oggi il nuovo coordinare del circolo. LaPapa non è nuova alla politica: è stata consigliere comunale di maggioranza in sostegno del sindaco Massimo Rocca. Dopo un periodo di lontananza dalla politica attiva si è riavvicinata con la segreteria di Matteo Renzi e la candidatura a segretario provinciale di Michele Orlando, risultando eletta nella Direzione provinciale del Pd.

«Ho accettato questo incarico perché, anch’io, come il nostro Presidente del Consiglio, non mi rassegno a consegnare ai nostri figli un’Italia peggiore di quella dei nostri padri» dichiara la neo-segretaria «Per la mia storia, e per la mia formazione, sono ancora convinta che l’impegno politico in prima persona sia un modo per contribuire al miglioramento della vita della nostra comunità. E con quest’ambizione voglio impegnarmi nei prossimi anni» . 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

2 COMMENTI

  1. Il costo unitario di ciascun aereo F35 è effettivamente di 147 milioni di euro (costo iniziale previsto dal costruttore di…61 milioni di euro). Solo l’acquisto, da contratto, prevede un esborso per l’Italia di 13,2 miliardi di euro. Poi ci sono sviluppo, manutenzione, ecc. che portano ad una previsione di 35 miliardi di euro, ad esclusione del costo orario di volo, triplo rispetto agli attuali Tornado dell’Aeronautica Militare. Di questi tempi poveri noi.

  2. Era l’unica candidata ed è tornata ad occuparsi di politica "nel segno di Renzi" e ispirata dai suoi aforismi, ormai sempre più frequenti. Bene, si vede che la speranza e l’entusiasmo sono anche contagiosi, un po’ come il "noi tireremo diritto" e il "vincere, e vinceremo" che già spopolano nei circoli del PD.

RISPONDI