Deltaplanista 36enne atterra su un albero sopra il Vittoriale: difficile il recupero

0
Bsnews whatsapp

Un bello spavento, e per fortuna solo quello. Si è conclusa con un ricovero in ospedale, ma solo per precauzione, la brutta avventura capitata ad una deltaplanista 36enne che ieri pomeriggio era in volo sul lago di Garda ed è precipitata sul monte sopra il Vittoriale degli Italiani, la casa-museo di Gabriele D’Annunzio. 

La donna è decollata dal Monte Spino. Quanso si trovava a San Michele, sopra Gardone Riviera, il suo deltaplano ha incontrato un vuoto d’aria ed ha iniziato a perdere velocemente quota. Senza vento né correnti d’aria significative la 36enne non ha potuto riportare in quota il mezzo, che è precipitato al suolo terminando il volo su un albero. Alcuni testimoni oculari hanno immediatamente chiamato i soccorsi, facendo partire un’abulanza da Salò ed un’eliambulanza dall’ospedale Civile di Brescia. 

Particolarmente difficili le operazioni curate dai Volontari del Garda per liberare la donna dai rami, che comunque, stando a quanto riportato sulle colonne di Bresciaoggi dove è riportata la notizia, è sempre rimasta vigile durante il recupero. Una volta a terra la deltaplanista è stata trasportata al Civile.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

RISPONDI