Un manager bresciano in casa Ferrari: Maurizio Arrivabene è il nuovo capo gestione sportiva

0

In casa Ferrari ci sarà un tocco di Brescia. Dopo Domenicali, Montezemolo e Alonso, lascia la casa del Cavallino anche Marco Mattiacci, capo della gestione sportiva, che verrà sostituito da Maurizio Arrivabene, bresciano doc da anni adottato da anni dalla città di Losanna. Ex rallista sulle strade della Leonessa, Arrivabene, ha 57 anni: manager navigato è stato fino ad ora vice presidente di Philips Morris. Si punta anche su di lui per riportare la Ferrari a vincere, traguardo che manca dal 2008 per quanto riguarda il mondiale costruttori e dal 2007 per quanto riguarda quello piloti.

"Abbiamo deciso di nominare Maurizio Arrivabene perchè in questo momento storico della Scuderia e della F1 abbiamo bisogno di una persona che conosca a fondo non solo la Ferrari ma anche i meccanismi di governance e i bisogni di questo sport. – ha spiegato Marchionne – Maurizio ha un patrimonio di conoscenze unico perchè da anni è stato veramente vicino alla Scuderia e, come membro della F1 Commission, ha ben chiaro le sfide che ci attendono. È stato una fonte costante di idee innovative volte al rinnovamento della Formula Uno".

Comments

comments

LEAVE A REPLY