A Calvisano arrivano nazioni da tutto il mondo: a giugno il mondiale Under 20

0
Bsnews whatsapp

A settembre 2015 si giocherà in Inghilterra la Coppa del Mondo di rugby, ma il prologo sarà tutto italiano: c’è anche Calvisano tra le sedi del Mondiale Under 20 di rugby che si giocherà a giugno. Oltre a Viadana, Parma e Cremona, la “capitale” bresciana del rugby si prepara ad accogliere i “campioncini”, dalla stazza simile ai loro colleghi maggiori, provenienti da 12 nazioni.

In totale saranno ben 15 su 30 le partite ospitate a Calvisano, purtroppo non le finali che si giocheranno allo stazio Zini di Cremona. Ma Calvisano avrà l’onore di ospitare la prima gara degli “azzurrini” di Troncon, il giorno 2 giugno alle 20.30, quando l’avversario sarà il Sudafrica.

Le nazioni che disputeranno il Mondiale sono suddivise in tre gironi: A con Inghilterra, Francia, Galles e Giappone; B con Sudafrica, Australia, Samoa e Italia; e C con Nuova Zelanda, Irlanda, Argentina e Scozia. Ogni giornata di gare all’impianto di Calvisano si potranno vedere ben tre gare, alle ore 16.30, 18.30 e 20.30.

Alfredo Gavazzi, Presidente della FIR, ha commentato così l’assegnazione all’Italia del Mondiale: “Poter tornare ad ospitare, nel 2015, l’IRB Junior World Championship è per noi motivo di grande soddisfazione. L’edizione del 2011 in Veneto ha riscosso successo e consensi, evidenziando la crescita del rugby, ad ogni livello, del nostro Paese. Puntiamo a confermare e migliorare quanto fatto l’anno passato in termini di pubblico e standard organizzativi. La scelta dell’IRB di assegnare il Junior World Championship 2015 all’Italia, nell’anno della Rugby World Cup e dopo un torneo disputato in un Paese di straordinaria cultura rugbistica come la Nuova Zelanda, rappresenta per noi un grande riconoscimento ed, al tempo stesso, una importante sfida: vogliamo offrire all’Italia ed a tutta la famiglia del rugby internazionale una indimenticabile edizione della rassegna iridata giovanile e sfruttare appieno questa opportunità per dimostrare di essere pronti ad organizzare nuovi, prestigiosi appuntamenti”. 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

RISPONDI