Risotto con funghi, ma sono velenosi: famiglia intossicata a Pompiano

4

E’ uno dei funghi più velenosi al mondo, e non si capisce come possa essere finito nel risotto cucinato da una massaia di Pompiano, che ha finito con l’intossicare l’intera famiglia di quattro persone. Stiamo parlando dell’amanita phalloides.

Ieri all’ora di pranzo la donna di casa ha cucinato un risotto utilizzando funghi raccolti dal marito 66enne nei campi vicini a casa, mescolati con altri raccolti durante l’estate in montagna. In questi, con ogni probabilità, c’erano gli esemplari velenosi. Seduti a tavola, assieme alla coppia, c’erano anche il loro figlio e la sua fidanzata. Dopo il pranzo ognuno è tornato alla propria occupazione, ma intorno alle 16 sono iniziati contemporaneamente i primi sintomi di intossicazione. Marito e moglie si sono recati al pronto soccorso di Manerbio, con il 66enne in preda a forti dolori addominali, vomito incontrollato, sudore freddo e altri sintomi tipici da avvelenamento. La situazione della moglie non era invece così grave. Figlio e fidanzata si sono recati al Civile di Brescia, dove immediatamente sono stati sottoposti alla procedura contro gli avvelenamenti da funghi. 

Le situazioni più gravi, secondo quanto riporta il quotidiano Bresciaoggi che riporta la notizia nel numero in edicola stamane, sono quelle del padre, in prognosi riservata, e del figlio. 

Comments

comments

4 COMMENTS

  1. non si può publicare un articolo di avvelenamento da amanite phalloides (velenosa mortale) con fotografie di amanite muscaria velenosa ma non mortale.potrebbe generare confusine nei neofiti

  2. perché dire che la foto non riguarda un’amanita phalloides e’ passibile di censura?non per polemica ma per capire meglio cosa non si deve scrivere…….

LEAVE A REPLY