Campioni della Leonessa: i migliori sportivi bresciani premiati in Loggia

0

Giovedì 4 dicembre alle 17 appuntamento con lo sport nel salone Vanvitelliano di palazzo Loggia.  Il Comune di Brescia premierà gli atleti che si sono distinti nel 2014 con la cerimonia “Campioni della Leonessa”. Un importante riconoscimento, giunto quest’anno alla seconda edizione, fortemente voluto dall’amministrazione comunale per tutti gli sportivi che hanno dato lustro alla nostra città promuovendola in Italia e nel mondo e che, con il loro stile di vita, costituiscono un esempio per la società civile e per le giovani generazioni. La serata sarà presentata dal giornalista Fabio Tavelli mentre testimonial dell’evento saranno il rugbista Massimo Bonomi e i calciatori Antonio ed Emanuele Filippini.

 

Accoglieranno gli ospiti sei studentesse dell’istituto professionale alberghiero “Andrea Mantegna” di Brescia e l’accompagnamento musicale sarà affidato al flautista della Banda Cittadina “Isidoro Capitanio” Andrea Pietrogalli. A consegnare il premio, oltre al sindaco Emilio Del Bono e ai testimonial, saranno il vicesindaco e assessore alla Cultura Laura Castelletti, l’assessore alla Scuola Roberta Morelli, l’assessore alla Sicurezza Valter Mucchetti e il delegato provinciale del Coni Ugo Ranzetti.

Gli atleti e le squadre meritevoli sono stati individuati grazie alla proficua collaborazione tra il Comune di Brescia e le federazioni sportive. Otre agli sport olimpici, sono stati rappresentati anche gli sport paralimpici, praticati da atleti con disabilità. Brescia guarda sempre più allo sport come momento altamente formativo, che insegna a concentrare l’azione in direzione di un obiettivo da raggiungere ed educa alla responsabilità.

Per questo, nella speciale classifica sull’indice di sportività 2014 pubblicata dal Sole 24 Ore, Brescia è sesta in Italia, arrivando addirittura ad aggiudicarsi, a livello lombardo, il primo posto. Un considerevole passo in avanti rispetto al 2013, anno in cui Brescia si era collocata soltanto al 23esimo posto.

Ritireranno la targa gli atleti Pietro Zabbeni, Natalina Capoferri, Levi Mandji, Alessio Lorandi, Luigi Zampaglione, Massimo Pedretti, Nicola Novaglio, Andrea Vesco, Andrea Guerini, Luciano Rizzardi, Simone Leonini, Remo Novaglio, Veronica Yoko Plebani, Davide Martinelli, Romina Modena, Santina Pertesana, Vanessa Ferrari, Giacomo Gamba, Cesare Bai, Matteo Pellizzari, Giulia Rebusco, Angela Roccio, Letizia Ghiroldi, Fabio Forcella, Mario Costantini, Fabio Zambelli, Dante Anselmi, Claudio Borella, Micol Bertolini, Osvaldo Manzardo, Matteo Moscon, Vanessa Chindamo, Andrea Cassarà, Gianmarco Pajni, Silviu Culea, Fabian Mazzei, Marcella Delasa, Mauro Ricci e Sergio Galli. Saranno premiati anche i team Atletica Brescia 1950, Ecotherm Cus Brescia, Brescia Calcio Femminile, Polisportiva Bresciana No Frontiere, Aics Master Brescia, Metalleghe Sanitars Montichiari, Pallavolo Atlantide Brescia, Pro Desenzano società cooperativa sportiva dilettantistica, Rugby Cammi Calvisano, Rugby Lumezzane, Active Sport, Fraglia Vela Desenzano, associazione Nautica Sebina e Circolo Vela Gargnano.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. vorrei far notare la vittoria al campionato italiano esordienti lotta grecoromanacategoria 85kg ottenuta da William Bersini il09/11/2014 a Ostia(roma). molto dispiaciuto di non vedere l’atleta bresciano non premiato da voi, non mi sembra di aver visto nessun servizio sulla stampa locale (era citato sulla Gazzetta dello Sport). Certo difficile accontantare tutti; ma un campione italiano in una disciplina olimpica così difficile… sono cose che fanno pensare forse se avesse fatto parte di una socetà più blasonata e non una piccola soceta’ come il Lograto, che con difficolta’ maggiori educa e sforna anche queste realtà. spero di essere smentito.

  2. Concordo pienamente con il commento precedente del Sig. Enrico Barba e mi sento di aggiungere che a Brescia, un’altro atleta si è distinto nella lotta greco-romana. Si tratta dell’atleta Federico Moretti dell’ ASD LOTTA BRESCIA che si è classificato secondo ai Campionati Italiani di Greco-Romana ad Ostia in data 8/02/2014, vincitore della seconda fase di coppa italia a Ravenna e terzo classificato nella prima fase di coppa italia a Rovereto. Menzionato più volte sulla Gazzetta dello Sport e a Teletutto, ha sempre avuto ottimi risultati anche nelle gare di minore importanza arrivando sempre sul primo gradino del podio.
    Credo che entrambi questi atleti meritino di essere premiati, per sponsorizzare questo sport poco conosciuto e sopratutto per dimostrare che la loro passione e i loro sacrifici in qualche modo vengono apprezzati e premiati. Ma come sempre vengono prese in considerazione solo le società più grandi e conosciute, delle altre non si interessa nessuno. Se questo è amore per lo sport, l’amore vero per le varie discipline non so cosa sia!

LEAVE A REPLY