Roé Volciano, ragazza di 25 anni violentata fuori dalla discoteca

0

Se le indagini confermeranno l’accaduto, quella notte, tra sabato e domenica, la segnerà per sempre. Una 25enne, residente in un paese della Valsabbia, sarebbe stata violentata all’uscita di una discoteca di Roè Volciano. In base alle prime informazioni la giovane stava discutendo con il buttafuori perché non se ne voleva andare, nonostante il locale fosse in chiusura. E’ intervenuto per aiutarla uno straniero e sarebbe stato proprio quest’ultimo, una volta fuori, ad aggredirla. Trascinata in un luogo buio e isolato, avrebbe iniziato a violentarla mentre le teneva le mani al collo.  Poi, nella collisione, sarebbero caduti insieme in un dirupo, dove l’uomo avrebbe continuato a stuprarla per due ore. Abbandonata nella scarpata la ragazza sarebbe riuscita a risalire da sola. Giunta in strada avrebbe chiesto aiuto ad un automobilista che l’avrebbe accompagnata all’ospedale di Gavardo. Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri di Salò che vogliono chiarire i dettagli della vicenda e anche perché la ragazza si trovasse in discoteca da sola. Intanto lo straniero è ricercato con l’accusa di violenza sessuale. 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Al di là della violenza e delle terribili conseguenze per la ragazza, la dinamica dei fatti, se così accertati, dovrebbe consentire di risalire in tempi rapidi all’identità del colpevole, visto molto bene anche dal buttafuori del locale e, come tutti speriamo, magari anche da altre persone, dentro o fuori dal locale stesso.

LEAVE A REPLY