Violentata fuori dalla discoteca, identificato presunto stupratore

12
È stato identificato il presunto autore dello stupro avvenuto lo scorso weekend fuori da una discoteca in Valsabbia. I carabinieri di Salò hanno dato un volto e un nome all’uomo che avrebbe violentato ripetutamente una giovane 25enne. Si tratterebbe di un marocchino di 31 anni: l’uomo sarebbe stato portato in Caserma per essere interrogato e lì la vittima lo avrebbe riconosciuto. Come scrive il Bresciaoggi, sul fermo i carabinieri stanno mantenendo pieno riserbo. 

L’uomo, secondo la testimonianza della giovane, l’avrebbe prima aiutata durante una discussione che lei stava avendo con il buttafuori della discoteca. In seguito, appena fuori, l’avrebbe poi trascinata e spinta in un cespuglio dove avrebbe iniziato ad stuprarla, finendo poi giù per un dirupo per la colluttazione. Anche lì l’uomo avrebbe proseguito, per altre due ore. Tutto sarebbe durato fino all’alba, quando la giovane, seminuda, ha sentito arrivare un’auto e è riuscita a risalire e chiedere aiuto. L’automobilista l’ha accompagnata all’ospedale di Gavardo, dove un medico ha accertato che la giovane era stata violentata. 

Comments

comments

12 COMMENTS

  1. In Marocco solo nel gennaio del 2104 è stato abolito l’articolo 475 del loro Codice Penale che consentiva all’autore di una violenza sessuale di non scontare la pena prevista (stabilita in 5 anni di reclusione…) se la famiglia (!) della donna stuprata acconsentiva al "matrimonio riparatore". E questo la dice lunga sulla parità tra uomo e donna e sui diritti (inesistenti) di cui beneficiavano le donne marocchine. Ma qui siamo in Italia ed il marocchino, se giudicato colpevole, sarà condannato, così ad occhio, ad otto anni di reclusione. Li sconterà tutti in ossequio alla certezza delle pena che vige invece in Marocco, o se la caverà con meno ? E poi tornerà in Marocco o resterà in Italia ? Mah…

  2. Vedo che è già arrivato il coccolaimmigrati a difendere il marocchino stupratore di turno….La stragrande maggioranza degli stupri in strada sono ad opera di rumeni, maghrebini o simili, ma fa niente, ai coccolaimmigrati evidentemente va bene così.

  3. Non capisco perché la redazione ha cancellato i commenti dove si ricordavano eventi tragici dove le donne sono state uccise dai loro compagni. Ce ne sono centinaia ogni anno solo in Italia. Boh! davvero non si capisce.

  4. Constato con piacere che il coccolaimmigrati ha sbroccato…come sempre quando i suoi fratelli migranti la combinano grossa. Per la cronaca è stato arrestato oggi a bresciastan anche un pakistano che aveva partecipato ad uno stupro di gruppo in inghilterra e giustamente aveva scelto di rifugiarsi da noi, patria della sinistra più coccolaimmigrati d’europa.

  5. Talmente coccolaimmigrati che l’abbiamo arrestato qui noi, non è stato arrestato dove ha commesso il reato: forse che gli Inglesi sono supercoccolaimmigrat i? Ma ti rendi conto di quello che affermi???

  6. QUELLO CHE MI CHIEDO , PERCHè AD UN SOGGETO SENZA LAVORO , SENZA RESIDENZA, PRATICAMTE NULLAFACENTE , IN ITALIA DAL 2008, è CONSENTITO DI STARE IN ITALIA !!!!! COME QUESTO VE NE SONO CENTINAIA DI MIGLIAIA CHE VIVONO QUì NEL BEL PAESE ALLE NOSTRE SPALLE !!!

  7. Il marocchino, senza fissa dimora e senza permesso di soggiorno, è stato rintracciato grazie alle testimonianze degli amici della ragazza e alle immagini della videosorveglianza. Una volta finito in manette, l’indagato è stato riconosciuto dalla vittima. Ora è accusato di violenza sessuale, sequestro di persona e lesioni gravi.
    IN SOSTANZA se non si interviene DURAMENTE la situazione non può che peggiorare, i coccolaimmigratis DEVONO provare sulla propria pelle alcune cose….poi diventerenno peggiori dei peggiori rassisti!

  8. E’ razzista chi se la prende con gli stranieri in quanto tali. Non c’é proprio nessuno che difende i criminali come questo che ha violentato la povera ragazza: che sia punto duramente. Ma perché prendersela anche con gli stranieri onesti che sono la stragrande maggioranza? Vanno difese le persone oneste (anche gli stranieri ovviamente) e colpiti i disonesti (italiani o stranieri che siano). É così difficile da capire?

LEAVE A REPLY