Un tavolo istituzionale per risolvere i disagi dei cantieri Brebemi a Alta Velocità

0

Si è tenuta quest’oggi in Prefettura una riunione tra Comune e Provincia di Brescia, Polizia Stradale di Italferr Spa, Condotte Acque, Brebemi, Rfi, Consorzio Bbm, Cal, Autostrade per l’Italia e Autostrade Centro Padane, per l’aggiornamento sulla circolazione stradale derivante dai lavori di realizzazione della Brebemi e della linea ferroviaria ad Alta Velocità nel nodo di Brescia Ovest.

Nel corso della riunione sono state nuovamente esaminate le iniziative da adottare alla luce delle possibili criticità derivanti dalla prevista concomitanza dei lavori che interessano le vie F.lli Cervi, Caprera, Girelli e Dalmazia, nonché lo snodo di Brescia Ovest. Tutte le parti al tavolo si sono impegnate ad adottare le necessarie iniziative, con particolare riguardo alla tempistica di realizzazione dei lavori.

Tempistica che dovrebbe accorciarsi rispetto al previsto. I rappresentanti di Rfi infatti hanno annunciato che la data di ultimazione dell’infrastruttura potrebbe anticipare di una quindicina di giorni, dal 13 maggio annunciato al 30 aprile sperato.

Il lasso temporale entro il quale potranno determinarsi le maggiori criticità per i flussi di traffico ricadenti in corrispondenza del nodo Brescia Ovest, sarà compreso tra il prossimo 7 gennaio e il successivo 28 giugno, tanto che i soggetti istituzionali coinvolti hanno già predisposto percorsi alternativi. Per quanto riguarda Autostrade per l’Italia e la società autostradale Centro Padane, entrambe hanno assicurato di attivare ogni utile comunicazione con l’utenza (anche tramite gli appositi pannelli a messaggio variabile) al fine di suggerire l’uscita al casello di Brescia Centro.

L’eventuale utenza diretta verso la Valtrompia e il nord della città potrà utilizzare invece la strada provinciale 19 interconnessa alla rete autostradale dal casello di Ospitaletto.

Comments

comments

LEAVE A REPLY