Tifosi in piazza questa sera, possibile lo sciopero per la gara di sabato

0

Incertezza totale, poche comunicazioni con la piazza, scadenze fiscali che si avvicinano a grandi passi (lunedì 15 dicembre), giocatori che inevitabilmente ne risentono in campo: i tifosi del Brescia sono sempre più preoccupati per le sorti della loro squadra e annunciano l’organizzazione di un corteo in centro per questa sera.

Dopo la manifestazione molto partecipata dello scorso 3 luglio, quando 3mila persone sfilarono per la città fino al raduno di piazza Loggia, perchiedere il salvataggio del Brescia (leggi la notizia), questa sera si replica. La gravità della situazione è la stessa, o forse di più: se in estate la squadra ha evitato il fallimento, ora c’è da scongiurare la lenta agonia sino alla fine della stagione (ai 4 punti di penalizzazione se ne aggiungeranno altri 2 se entro lunedì qualcuno non paga il dovuto), e quindi di nuovo la bancarotta.  

Nella dichiarazione alla stampa di ieri, gli ultras hanno spiegato il senso della manifestazione: "La situazione, nonostante tutto il nostro impegno, non è cambiata come ci avevano fatto credere potesse succedere. Anzi, è pure peggiorata. Vogliamo sapere qualcosa, vogliamo sapere di che morte dobbiamo morire. Per questo, domani sera, ci troveremo in largo Formentone alle 21.00 per manifestare, con l’intenzione di arrivare fino in piazza Loggia. Vogliamo far sentire il nostro dissenso, vogliamo risposte. Non è un’azione solo contro il Comune, ma il Comune è come simbolo che rappresenta tutte le parti in causa: vogliamo un comunicato ufficiale sulla vicenda, non ufficioso, non le tante voci che si rincorrono. Vogliamo chiarezza. In mancanza di riscontri, siamo pronti anche a disertare la Curva per restare fuori a gridare tutto il nostro dissenso".
(red.)

Comments

comments

1 COMMENT

  1. facciamo un corteo invece per non pagare l’imu, la tasi, l ‘ irpef, l’ iva , la pippa e la ciola , invece di perdersi in queste minchiate che di sportivo non hanno nulla…solo denaro …quello altrui ovviamente corioni docet .

  2. patetici questi tifosi… l’italia va a rotoli, respiriamo aria malata, beviamo acqua avvelenata, ma meglio manifestare per il brescia calcio….

  3. Vi chiedo…ma quando ci sono state manifestazioni per l'articolo 18, il lavoro etc etc siete mai andati in piazza?! Scommetto che siete i primi che parlate ma poi state belli sereni a casa e poi manifestazioni per motivi da voi elencati sono già state fatte e se un gruppo di tifosi dopo una settimana di lavoro vuole svagarsi con una partita di calcio é libero di farlo e se la squadra é sul filo del fallimento é giusto manifestare per una cosa che ami e si sente dentro…..tanto voi non andate con la curva quindi cosa volete? Continuate a parlare e lamentarvi….

  4. Oooooh …. uno che ha capito tutto ….. il difensore degli oppressi ….. il paladino della libertà di espressione …..
    Tutto molto bello , non fosse che a qualche manifestazione ci sono andato , che sono andato anche allo stadio e sinceramente finché ci saranno certe bestie non ci andrò più e quando voi vi divertite dopo una settimana di duro lavoro ( non lavorate solo voi )io che abito in zona mompiano mi diverto un po' meno ….. Ades va a manifestà x al bresa e ma racomande spaca se tet ….

  5. Il Comune sarebbe il simbolo delle parti in causa e quindi oggetto della contestazione ? C’è da far ridere i polli: stiamo parlando di una società privata gestita male e sempre peggio da una proprietà, dei soci, degli amministratori, dei consiglieri e dei direttori generali. Il corteo, se necessario, andate a farlo davanti a casa Corioni e disertate pure la Curva, tanto i porblemi di Brescia abitano altrove.

LEAVE A REPLY