“Tempo di Natale”, continuano le iniziative in centro storico

0

Proseguono le iniziative della manifestazione “Tempo di Natale – Brescia, un sogno a cielo aperto”. Sabato 20 dicembre alle 10.30 nel Museo di Santa Giulia, sarà presentato il catalogo generale della Pinacoteca Tosio Martinengo. Dopo il catalogo generale dedicato ai dipinti del Seicento e del Settecento, è stato pubblicato un altro volume che riguarda le opere dei secoli che vanno dal XII al XVI. Tale catalogo conclusivo presenta da un lato la parte più conosciuta del patrimonio locale, vale a dire i dipinti dei grandi maestri bresciani del Rinascimento (Foppa, Savoldo, Romanino e Moretto) e, dall’altro, una ricognizione completa dei dipinti dei secoli che vanno dal XII al XV, per lo più affreschi provenienti da edifici cittadini. Si tratta di una ricostruzione preziosa per gli studiosi, che mancava da tempo e che restituisce agli appassionati opere importanti e poco note. Il volume dà anche conto della campagna di restauri realizzata in preparazione degli studi, in parte presentati in occasione della mostra “Svelare l’arte”.

Sempre sabato 20 dicembre alle 15.30 nel Museo di Santa Giulia si terrà il laboratorio per famiglie “Polvere di stelle” durante il quale i partecipanti, ispirandosi ai cieli notturni delle Natività esposte nel Museo, realizzeranno una grande opera collettiva, un cielo blu lapislazzulo impreziosito da stelle di diverse dimensioni, composte da diversi materiali, strumenti e tecniche. Il percorso si concluderà sotto lo straordinario cielo della cupola di Santa Maria in Solario. Il laboratorio, gratuito per tutti fino a esaurimento dei posti disponibili, avrà una durata di un’ora e mezza circa. E’ possibile prenotare telefonando al Cup (030 2977833/834). Il cielo stellato è l’immagine evocativa da cui è nata l’idea di rivivere il Museo come un luogo dove trascorrere i momenti speciali delle feste natalizie. Il tema delle proposte dal titolo “Sotto un cielo stellato” ruota intorno alla magia notturna di questi particolari giorni dell’anno, al fine di esaltarne le diverse sfaccettature, aiutati dall’incanto delle opere d’arte.  

Mercoledì 24 dicembre alle 10.30 e alle 15.30 si svolgerà un altro laboratorio dedicato ai bambini dal titolo “Battito d’ali d’angeli e fantastiche creature”. Sabato 20 dicembre alle 15.30 in piazza Paolo VI, nel cortile Broletto, sarà possibile partecipare all’evento “Tra le storie” per augurare Buon Natale attraverso l’emozione delle parole. Inoltre nelle giornate di domenica 21 e domenica 28 dicembre il Museo di Santa Giulia rimarrà aperto dalle 9.30 alle 19 mentre mercoledì 24 dicembre l’orario di apertura sarà dalle 9.30 alle 17.30.

Per quanto riguarda i reading e i concerti, sabato 20 dicembre alle 18, nella chiesa di Sant’Alessandro, situata nell’omonima piazzetta, è in programma “Christmas in trio – Concerto di musica sacra per il Natale”, nel corso del quale si esibiranno il soprano Marta Mari, il trombettista Ruggero Bosio e l’organista Fabio Saleri, che interpreteranno le musiche di Johann Sebastian Bach, Antonio Vivaldi, César Franck, Wolfgang Amadeus Mozart e Georg Friedrich Haendel. Sempre sabato 20 dicembre alle 21 nella chiesa di San Giovanni Evangelista, che si trova in contrada San Giovanni, si terrà il concerto “Natale nel nord e nel sud del mondo”, eseguito dal Coro Filarmonico di Brescia e dall’Orchestra della Civica Scuola di Musica di Casatenovo. Nell’occasione si esibiranno il maestro Massimo Mazza che dirigerà i musicisti, il soprano Brigida Garda e il tenore Ariberto Gerardini che proporranno musiche di Franz Xaver Gruber, Ariel Ramirez, Gabriel Faurè, John Rutter, Antonio Vivaldi e Arcangelo Corelli.

Domenica 21 dicembre dalle 10 alle 19, in Largo Formentone, si svolgerà un’interessante iniziativa per gli appassionati del genere, che avranno la possibilità di visitare “L’ho fatto tutto io”, mostra mercato di oggetti di artigianato artistico. Inoltre domenica 21 dicembre, nell’ambito degli appuntamenti dal titolo “A cena con Slow Food” i golosi potranno cenare all’Osteria La Grotta.

Proseguono anche gli eventi denominati “Christmas Underground”, finalizzati a valorizzare gli spazi della metropolitana. Sabato 20 dicembre e sabato 27 dicembre dalle 18 alle 20 in alcune stazioni della metro cittadina scelte a sorpresa, avrà luogo “Accordi jazz”, programma di improvvisazioni jazz a tema “metropolitano”.

Domenica 21 dicembre alle 15.30 in corso Cavour, piazzetta Sant’Alessandro e nel centro storico è prevista l’iniziativa “Sogno d’inverno”, il cui tema principale sarà la luce, simbolo della nascita e del Natale. E sarà proprio la luce a invitare i passanti alla scoperta dell’Albero della Vita che, sotto forma di ologramma e proiezione, prenderà forma in piazzetta Sant’Alessandro, nel centro della città e in prossimità degli spazi dell’ex tribunale. All’Albero della Vita, opera simbolo dell’Expo 2015, è affidata l’anno prossimo la sfida più grande: far vivere a Brescia l’esperienza dell’esposizione universale di Milano. Per quanto concerne lo spettacolo che andrà in scena domenica, tre ballerine, leggere come farfalle di seta, e una dama bianca di luce, immensa nella voce e nelle proporzioni, esalteranno il fascino del centro storico, che rappresenta la naturale scenografia di una performance inedita. Alla luce si affiancheranno i profumi e i sapori del Natale grazie alle prelibatezze che ognuno porterà sulle tavole nei giorni di festa. Con l’intento di salutare l’arrivo dell’Expo 2015, il Natale in città sarà declinato nelle vie dei negozi consorziati attraverso la valorizzazione della tradizione europea del cibo. Si tratta di una sorta di narrazione che partirà dal nostro territorio e dalle nostre radici con i prodotti marcati CE provenienti dalla Comunità Montana di Valle Trompia, per riproporre in piazza del Mercato i sapori della Via del Ferro. Tale racconto continuerà attraverso le realtà commerciali aderenti al Consorzio Brescia Centro, contrassegnate dalla vetrofania identificativa, per poi concludersi con l’ultimo appuntamento del Natale Slow Food presso l’osteria La Grotta di corso Cavour.

Fino all’11 gennaio il centro storico e gli altri quartieri saranno adornati con un allestimento di luminarie denominato “Un Natale di luce”, costituito da luci, fiocchi e verdi rami. Alcuni corpi illuminanti destinati all’illuminazione architettonica consentiranno di guardare sotto una luce nuova gli angoli del centro riscoprendone la bellezza.

Inoltre il Trenino di Natale di Brescia Trasporti consentirà di vivere la città in modo simpatico e alternativo. Si tratta della riproposizione di un servizio che permette ai cittadini di percorrere le vie più belle di Brescia. Fino all’11 gennaio, nelle giornate di sabato, domenica e festivi (ad eccezione dei giorni 25 dicembre e 1 gennaio) un trenino accompagnerà i bresciani per le vie del centro, in un contesto suggestivo che incanterà gli adulti e divertirà i bambini. Sarà un’esperienza unica per immergersi nel magico spirito delle festività natalizie.

Le partenze avranno luogo da corso Mameli, una ogni ora dalle 15 alle 19 (alle 15, 16, 17, 18 e 19), e avranno un costo di 5 euro a persona (bambini compresi). I biglietti per le corse potranno essere acquistati direttamente dal conducente al momento della salita a bordo.

Il viaggio durerà circa un’ora e passerà per piazza della Loggia, piazza Vittoria, corso Palestro, corso Zanardelli. Una vera e propria immersione nel cuore della città, per assaporarne i colori e le atmosfere natalizie, ma anche per scoprire scorci insoliti e luoghi nascosti, grazie al ritmo lento del trenino, pensato appositamente per favorire una visione approfondita del centro urbano. Nella giornata di domenica 21 dicembre, grazie alla gentile offerta del Consorzio Centro Città, le corse del Trenino saranno gratuite. Per questa iniziativa è gradita la prenotazione entro il 20 dicembre chiamando il numero verde 800 013812 dalle 7.30 alle 20.30. E-mail: customercare@bresciamobilita.it, Facebook www.facebook.com/bresciamobilita, oppure Whatsapp numero 342 6566207.

Per quanto riguarda il trasporto pubblico locale, domenica 21 dicembre, per viaggiare in autobus e metropolitana sarà possibile acquistare un biglietto ordinario unico valido l’intera giornata. I biglietti ordinari delle zone 1 e 2, validi tutto il giorno, costano 1,40 euro l’uno mentre il biglietto ordinario comprensivo delle zone 1 e 2, valido per tutta la giornata, è acquistabile al costo di 1,90 euro. Si ricorda inoltre, che potrà essere utilizzato anche il normale titolo di viaggio venduto a bordo dal personale di Brescia Trasporti (2 euro), con validità giornaliera in tutte le zone.

Il servizio di linea, inoltre, è stato potenziato dalle 14.30 alle 20 circa. Le linee 2, 3 e 11 saranno rafforzate con corse supplementari straordinarie, in particolare per quanto concerne la linea 2 Pendolina – Chiesanuova (frequenza di passaggio da 25’ a 12’-13’), la linea 3 Mandolossa – Metro S. Eufemia (frequenza di passaggio da 30’ a 15’) e la linea 11 Collebeato – Botticino (frequenza di passaggio da 30′ a 15’).

Comments

comments

LEAVE A REPLY