Strage di Ono San Pietro, Iacovone condannato all’ergastolo

0
Iacovone, il padre dei due bimbi rimasti uccisi nel rogo dell'abitazione di Ono San Pietro
Iacovone, il padre dei due bimbi rimasti uccisi nel rogo dell'abitazione di Ono San Pietro

Condannato all’ergastolo Pasquale Iacovone, l’uomo che il 16 giugno del 2013 aveva ucciso i suoi due figli Davide e Andrea di 12 e 8 anni. La sentenza è arrivata dal tribunale di Brescia: il pm aveva chiesto la pena della reclusione a vita dopo che l’uomo, il 20 novembre scorso, era stato dichiarato capace di intendere e volere dal perito nominato dal Tribunale. Il suo legale, invece, l’avvocato Gerardo Milani, aveva chiesto per il suo assistito l’assoluzione, contestando la perizia psichiatrica. All’uscita dal tribunale, come si legge sul Corriere della Sera, lo zio dei due bambini, Omar Patti, era stato molto duro: “La richiesta di ergastolo è il minimo, solo perché in Italia non c’è più la pena di morte”.

Iacovone soffocò i due figli nella sua casa di Ono San Pietro. I piccoli morirono carbonizzati nell’incendio che l’uomo appiccò poi all’abitazione. Una vendetta – pare – nei confronti dell’ex moglie Erika Patti che, anche dopo la separazione, continuava a tormentare (fu condannato anche per stalking). In seguito alle fiamme l’uomo riportò gravissime ustioni, rimanendo in ospedale per mesi a Padova, tra la vita e la morte. Ma sopravvisse, finendo poi in carcere ad Opera (Mi).

Comments

comments

1 COMMENT

  1. post davvero degno dell’oscar dell’intelligenza il tuo…….sei quello che , ogni qualvolta succedono tragedie , devi sempre sottolineare soltanto il tuo particolare malessere sul fatto che nessuno , vuoi per delicatezza , vuoi per intelligenza, commenti esclusivamente se l’autore è bresciano , albanese, turco !
    Nessun rispetto per i due bambini , nessun rispetto per la madre ….studia , leggi i libri , apri alla conoscenza del sapere la tua mente , bollita e liquefatta, fai letterlamente pena !

  2. povero te, che riesci a fare sarcasmo persino sui morti, vorrei vedere te se fossero stati i tuoi di familiari……becer o e stolto che di umano possiedi soltanto la parvenza , orfano come sei di cervello .

LEAVE A REPLY