Canton Mombello, mensa degli agenti chiusa per scarafaggi

0

Canton Mombello è una struttura obsoleta e poco vivibile. Ma a farne le spese non sono soltanto i detenuti. Anche gli agenti, infatti, sono spesso costretti a pagare dazio e a condurre una vita d’inferno. Non a caso, nei giorni scorsi, l’Asl di Brescia ha chiuso la mensa del carcere riservata agli agenti penitenziari per l’assenza delle condizioni igienico-sanitarie minime. Pare, infatti, che tra i cibi circolassero indisturbati insetti e scarafaggi. Una situazione più volte denunciata dalla direttrice del carcere Francesca Gioieni. Ora la palla passa alla società esterna che gestisce la mensa, che dovrà adeguarsi alle richieste dell’Asl. Poi ad aprile arriverà la nuova assegnazione dell’appalto.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. e bhe ai poveri agenti scarafaggi…ai detenuti invece cameretta a 5 stelle….tv , pasti, merenda, colazione e cena….senza che alla comunità apportino alcunchè visto che stanno a guardare per aria tutto il giorno.
    bisogna fare come negli usa….dove i detenuti , pagati , vengono utilizzati per coltivare i campi e rendersi quasi autosufficenti per il sostentamento….opp ure per bisogni particolari , ad esempio spalano la neve nelle strade , piuttosto che a starsene in cella come in italia a guardare maria de filippi e altre c….te del genere…il tutto sulle s palle dei contribuenti….ovve ro noi !

  2. le carcerci pensate e costruite per i delinquenti nostrani……e chi mai avrebbe immaginato che la popolazione carceraria è invece costituita dal 85% da stranieri ?????? e dobbiamo fargli la carceri nuove e con tutti i comfort ? ci stanno benone , meglio che nelle loro patrie galere di tunisia, romania, marocco, albania, algeria, africa……quella è galera , questo è invece soggiorno gratuito al confronto !
    come se un appartamento disegnato e costruito per ospitare 5 persone , di colpo se ne ritrova 40…..ekkekà….ma statevene nei vostri di paesi o sporches

  3. E’ MOLTO PROBABILE CHE SIANO STATI I SINDACATI INTERNI AL CORPO E NON COME VUOL FAR CREDERE IL DIRETTORE A DENUNCIARE TALE SITUAZIONE. UN DOPPIO W AGLI AGENTI. POVERINI

LEAVE A REPLY