Basket Brescia Leonessa: impresa eroica a Napoli battuto 71-64

0

Un successo che vale oro ma che soprattutto significa Final Six di Coppa Italia quello che la Centrale del Latte Brescia conquista dopo una vera e propria battaglia sul parquet del PalaBarbuto. Contro Napoli, priva di Jarrius Jackson, i ragazzi di coach Diana soffrono nei primi 15 minuti di gioco, sprofondando fino -18 di fronte a una Givova Napoli trascinata da un De’Mon Brooks da 16 punti nella prima metà di gara, salvo poi riprendersi con l’avanzare del match. Il primo tempo si chiude sul 40-36 per i padroni di casa, ma nei successivi 20 minuti di gioco, grazie anche alla freddezza dalla lunetta (22-23 a fronte del 13-21 di Napoli), Loschi e compagni rientrano clamorosamente in partita e riescono a scavare il solco decisivo proprio negli ultimi 3 minuti di gioco, chiudendo sul punteggio di 64-71. Decisivo Juan Fernandez con 20 punti e 4 assist, oltre a Cittadini con 14 punti, Passera con 13, Loschi con 10 e Benevelli, che chiude a quota 5 e 9 rimbalzi. Non bastano dall’altra parte i 26 di Brooks e i 18+11 di Brkic.

Comincia bene la Centrale del Latte, che va a referto con quattro dei cinque giocatori del quintetto base nei primi minuti. Ma un ottimo Brkic, coadiuvato da un De’Mon Brooks in gran serata, firma il +5 dopo quattro minuti di gara per i padroni di casa. La Leonessa risponde e si riporta a -1 con un 2/2 dalla lunetta di Fernandez. I due lunghi partenopei costruiscono per il +6, ma la risposta bresciana è sempre di Juan Fernandez, che da oltre l’arco firma il 17-16 prima dell’ultima sferzata della Givova che chiude a +6 (24-18) il primo quarto di gioco. Brooks continua la sua grande prestazione con i due punti del +8 in apertura di secondo quarto, mentre Brescia comincia a faticare con la difesa forte dei partenopei. L’attacco dei ragazzi di Andrea Diana si inceppa e Napoli, canestro dopo canestro, arriva prima fino al +12 con Brkic e poi addirittura al +18, grazie al 16esimo punto in 13 minuti di De’Mon Brooks. La Centrale prova a reagire e partendo dalla difesa riesce a costruire un ottimo parziale di 13-2, trascinata da Benevelli a rimbalzo e dal duo Fernandez-Passera in attacco, autori di 9 punti in due minuti. Napoli ha in mano l’ultimo tiro del primo tempo, ma Brooks valuta erroneamente il tempo a disposizione e sparacchia da tre, concedendo a Brescia un’ultima opportunità: Loschi si prende una tripla fondamentale e al 20’ Brescia è sotto solamente di 4 lunghezze (40-36). 

Al rientro in campo la Leonessa trova subito il -2 con Passera, ma l’entusiasmo bresciano viene immediatamente smorzato dai quattro falli fischiati in 30 secondi a Loschi e Bronwlee (2 a testa). La Givova si riporta a +5, ma Brescia è concentrata e risponde da grande squadra, impattando prima con la tripla di Passera e trovando il sorpasso poi con con un layup di Fernandez. Dopo il sorpasso, la Leonessa sembra perdere nuovamente il filo del discorso e Napoli ritorna avanti, anche se negli ultimi secondi di terzo quarto Alibegovic segna il primo canestro della serata e firma il +2 (48-50) dopo 30’ di gioco. Napoli pareggia con Brkic dal post basso e per i primi 4 minuti del quarto il punteggio non si muove. Alibegovic fa 3/3 dalla lunetta, Brkic risponde con la stessa arma e Brescia e Napoli continuano testa a testa nel punteggio. Ancora dalla lunetta i ragazzi di Diana si portano a +4, recuperati con la stessa moneta da Napoli, che impatta a quota 59-59: Passera dalla lunetta e Fernandez combinano per il nuovo +4, che diventa +6 grazie alla bomba di Benevelli, a 1.21 dalla fine. Spinelli perde palla nel possesso successivo e Brescia sigilla il successo con un 2/2 di Fernandez dalla linea della carità. 

Givova Napoli 64
Centrale del Latte Brescia 71 
Parziali: 24-18; 16-18 (40-36); 8-14 (48-50); 16-21 (64-71)

Arbitri: Masi, Noce, Brindisi
Givova Napoli: Malaventura, Allegretti 2, Sabbatino 7, Spinelli 7, Traballesi ne, Esposito ne, Ganeto 4, Traini, Brooks 26, Brkic 18. All. Calvani
Centrale del Latte Brescia: Fernandez 20, Cittadini 14, Bolis ne, Alibegovic 6, Piantoni ne, Benevelli 5, Loschi 10, Passera 13, Tomasello, Giammò, Brownlee 3. All. Diana

Comments

comments

LEAVE A REPLY