BreBeMi, Sel: 360 milioni di soldi pubblici per un’opera inutile

2

"Quella che era stata definita in modo entusiastico la prima autostrada costruita interamente con i soldi dei privati dopo 6 mesi mostra il trucco", così il Gruppo Sel commenta i 360 milioni di euro (300 dallo Stato e 60 dalla Regione Lombardia) che verranno dati alla BreBeMi. "Un aiuto di stato a rischio sanzione dall’Unione Europea che come spesso accade sembra essere il solito giochino che vede i debiti gravare sulla collettività ed i ricavi finire nelle tasche dei privati (banche e costruttori in primis)".

DI SEGUITO IL COMUNICATO INTEGRALE

Come Sinistra Ecologia Libertà di Brescia continuiamo a ribadire che ciò di cui necessita l’Italia non sono grandi opere faraoniche ma piccoli interventi in grado di spostare il trasporto pendolare e delle merci dalla gomma alla ferrovia.

I dati sconfortanti del traffico – denunciati da più fonti, compreso un memorabile video dove alcuni ragazzi giocavano a pallone in strada vista la totale assenza di autovetture – dimostrano l’assoluta inutilità dell’opera più volte denunciata dagli ambientalisti in fase di progettazione e costruzione.

Una colata di asfalto nella nostra terra già martoriata dalla cementificazione selvaggia di cui non avevamo assolutamente bisogno.

Ci piacerebbe capire a chi è giovato tutto questo cemento e per questo motivo la Federazione bresciana di SEL elaborerà, nelle prossime settimane, un dossier, su questa inutile opera, per mettere in evidenza le responsabilità – non solo politiche – della classe dirigente italiana ed in modo particolare di quella lombarda.

Comments

comments

2 COMMENTS

  1. Quante cose davvero utili si potrebbero fare con 360 milioni? Mentre si tagliano i servizi, si aumentano le tasse, si lascia il territorio nel degrado, si abbandonano migliaia di famiglie alla disperazione perché mancano le case popolari, tutto questo per "mancanza di fondi", magicamente si trovano somme favolose da regalare ad una banda di riccastri che, con la complicità di chi governa stato e regione (non è gente stupida, tutt’altro, sapevano tutti benissimo cosa stavano facendo e come sarebbe finita, tant’è che si sono messi al sicuro fin dall’inizio con le fidejussioni e tutte le gabole necessarie), ha ordito quest’affare. Invece di ribellarsi, ci si accapiglia sullo spiedo, ci si dispera per il Brescia calcio e, chi vuole sfogarsi, ha sempre gli stranieri utili alla bisogna.

LEAVE A REPLY