Metalleghe Sanitars: per i dirigenti Promoball Vbf “Un 2014 da incorniciare”

0

Promoball Vbf e Metalleghe Sanitars chiudono il 2014 con un bilancio decisamente in attivo: iniziato alla grande – in cima alla classifica di A2 – e arrivato a metà con la promozione in A1, l’anno si conclude oltre le aspettative: con un ottavo posto al termine del girone di andata che vale la qualificazione ai Quarti di Coppa Italia – contro Igor Novara il primo febbraio in casa – e con un sostegno di pubblico più che mai incoraggiante.

Gianluca Zampedri, Direttore Sportivo e Team Manager di Metalleghe Sanitars non nasconde l’importanza dei risultati sinora raggiunti dalle sue ragazze – in palestra sia il 27 che il 28 dicembre – ma mantiene i piedi per terra: “Restare in serie A1 rimane il nostro primo obiettivo. Il girone di ritorno sarà ancora più competitivo: ci saranno formazioni che vorranno raggiungere grandi traguardi e quelle, come la nostra, che vorranno centrare la salvezza. Non sarà facile, e il mio consiglio è questo: orgogliosi sì, ma senza montarsi la testa.”

Il passaggio della squadra al massimo campionato ha richiesto uno sforzo maggiore dal punto di vista organizzativo, ma per il DS “Ogni fatica è ripagata dai 4.000 tifosi che hanno riempito il PalaGeorge a Santo Stefano e dall’attenzione dei media che è andata via via crescendo. Raccogliamo i frutti dell’intenso lavoro svolto in collaborazione con Claudio Chiari, Responsabile Marketing di Metalleghe Sanitars – cui vanno i nostri ringraziamenti per il suo grande e professionale apporto – Cinzia Giordano Lanza, addetto stampa, e Adriano Francio, fotografo della società”.

Franco Zampedri, General Manager, si rivolge con orgoglio alle persone che lavorano attorno alla squadra: “Siamo in serie A1 solo da questa stagione, ma posso già esprimere una grande soddisfazione per come siamo stati bravi tutti – società, staff, atlete – a gestire il girone di andata. I quarti di Coppa Italia sono un traguardo non preventivato e siamo pertanto ancora più fieri del lavoro fino ad ora svolto, reso più lieve dall’apporto fondamentale della nostra curva, del cui costante sostegno sono molto orgoglioso”.

Giuseppe Zampedri, Presidente di Promoball, tira le somme del 2014 e ammette il maggiore impegno ad ogni livello che il passaggio di categoria ha richiesto, ma – dice – “Era stato messo a preventivo ed è stato largamente ripagato dai risultati sul campo, anche se un punticino contro Bergamo sarebbe stato uno splendido regalo per il pubblico, che con la sua presenza è la conferma che stiamo creando un bel movimento attorno al volley. Ora che conosciamo le squadre poi, sapremo approcciarle al meglio per il girone di ritorno e credo che le atlete di Montichiari ci riserveranno altre soddisfazioni”.

In termini di buoni investimenti fatti in questo 2014, una parola anche per il progetto Top Volley 14, col quale Promoball ha creato una rete tra società della provincia che permette oggi alle atlete più giovani di indossare la maglia Metalleghe Sanitars in 13 campionati diversi. “Il progetto – conferma Beppe Zampedri – sta funzionando oltre le nostre aspettative. Si è creato un gruppo giovanile compatto che collabora con grande sintonia, rendendo il lavoro di coordinamento, seppur faticoso, molto gratificante. L’augurio che rivolgo a noi e a tutto il mondo del volley è di continuare a lavorare così bene anche nel 2015”.

Comments

comments

LEAVE A REPLY