Bimbo perde l’uso dell’occhio all’asilo: maestra iscritta nel registro degli indagati

0

«Lesioni personali colpose legate ad abbandono di minore»: questa la motivazione con la quale un’insegnante è stata iscritta nel registro degli indagati. L’inchiesta, affidata al pubblico ministero Carlo Pappalardo, riguarda un triste caso di menomazione subita da un piccolo ospite di un asilo situato nell’hinterland cittadino (per motivi di privacy non è stato riferito dove). 

Il fatto risale allo scorso 22 ottobre, la notizia (leggila qui) divenne pubblica a metà novembre quando parlò l’avvocato dei genitori del piccolo, Alberto Scapaticci, che sporse denuncia-querela nei confronti dell’insegnante. 

Diverse le accuse a carico dell’insegnante, a partire dall’omessa sorveglianza, dalla mancata tempestiva convocazione dei genitori fino alla sottovalutazione del danno subìto dal bambino, che fin da subito lamentò forti dolori all’occhio colpito e mal di testa ma non venne portato in pronto soccorso dove (la risposta la dovranno dare i medici) avrebbero potuto salvargli la funzionalità dell’occhio destro ora totalmente compromessa. L’indagine per forza di cose coinvolgerà anche la struttura dove lavora l’insegnante, per chiarire se il numero di bambini affidati ad ogni maestra è consono, e anche per valutare l’eventuale presenza di giocattoli pericolosi (il bimbo è stato colpito da un cavallino di gomma dura scagliato da un compagno di giochi).
(red.)

Comments

comments

LEAVE A REPLY