Violenza domestica, il primo caso già ieri alle 6.30. Moglie presa a botte

0

Non si è dovuto aspettare molto per registrare la prima violenza domestica del 2015 nei confronti di una donna. Il grave episodio è successo già alle 6.30 del primo gennaio in un’abitazione di via Amerigo Vespucci a Toscolano Maderno.

L’arrivo di una pattuglia dei Carabinieri e dei medici dell’ambulanza ha posto fine alle violenze a carico di una 37enne romena. La donna, riempita di botte dal compagno, è stata prima medicata a bordo del mezzo, e poi trasportata d’urgenza all’ospedale Civile di Brescia, dove è stata ricoverata.  

Poco dopo, intorno alle 13.10, è toccato invece a un uomo di Sirmione d’essere salvato dall’arrivo dei carabinieri di Desenzano. La vittima, secondo quanto riportato sulle colonne di Bresciaoggi dove è riportata la notizia, dopo aver passato fuori la notte di Capodanno sarebbe stata malmenata durante una lite con la moglie. Anche per lui è stato necessario l’intervento dell’ambulanza, che l’ha poi trasportato in ospedale per le cure.
(red.)

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY