Imprese del benessere, Brescia sul podio dopo Milano

0

Dopo le feste si torna alla dieta e alla cura del corpo. Nel 2014, secondo un’elaborazione della Camera di commercio di Milano, il settore del benessere in Lombardia conta 7.636 imprese, stabili rispetto al 2013: in aumento manicure e pedicure (+14,8%), palestre (+1,7%), gli istituti di bellezza (+0,3%), in calo i centri benessere (-6,3%). Aumentano del 2,6% i titolari stranieri, specialmente i rumeni (+160%, passano da 10 a 26) ma in ripresa anche i cinesi (+2,6%) che restano di gran lunga i più numerosi, con 361 ditte rispetto alle 352 del 2013. Seguono brasiliani (22 titolari,+29,4%) e thailandesi (21, stabili). In generale, la Lombardia rappresenta un quinto delle attività italiane del settore (19,3%), il 21,9% dei servizi di manicure e pedicure e quasi un centro benessere su tre (30,9%). Milano, Brescia e Bergamo le province con il maggior numero di imprese, rispettivamente 2.451 (oltre una su venti in Italia), 1.018 e 911. Rispetto al 2013 crescono soprattutto Cremona (+4,6%), Como e Pavia (entrambe: +2,3%). 

 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. "va" e "ma và?" se la prendono, ovviamente, con i numeri residuali: i 361 cinesi rappresnentano il 4,7% del totale; rumeni, brasiliani e thailandesi non raggiungono ciascuno lo 0,3% (ZERO VIRGOLA TRE PER CENTO) della categoria. Di cosa state parlando, quindi?

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome