In una notte svuotate tre colonnine dei self service nei distributori tra città e bassa

0

Colonnine divelte dal terreno, colonnine fatte saltare con l’esplosivo, colonnine svuotate con l’aspirapolvere, ed ora colonnine svuotate con una lunga barra appiccicosa: con questo metodo, in una sola notte sono tre i colpi messi a segno, due in città ed uno nella bassa, a Manerbio.

I distributori presi di mira a Brescia sono quelli di Eni e Total Erg nei pressi della zona feste di San Polo. I due ladri, vestiti con abbigliamento casual, scarpe da ginnastica ai piedi e passamontagna calato sul volto, hanno agito utilizzando un’asta sottile, flessibile, alla cui estremità è stata messa colla, tramite la quale hanno prelevato – o per meglio dire pescato – le banconote dalle colonnine del self service, dopo aver divelto l’imboccatura delle stesse. 

Dopo i due colpi in città, durati complessivamente alcune decine di minuti, i ladri si sono trasferiti al distributore Eni di Manerbio. Il fatto è raccontato sul numero in edicola del quotidiano Bresciaoggi, dove si spiega anche che mentre uno dei malviventi faceva il palo, l’altro si impegnava nella "pesca", nascondendosi quando sopraggiungevano automobili.
(red.)

Comments

comments

LEAVE A REPLY