Metallerghe verso Modena, Liesbet Vindevoghel: dovremo essere opportuniste

0
Bsnews whatsapp

Domenica pomeriggio al PalaPanini di Modena – altro tempio del volley nazionale – Dalia e compagne sono chiamate a affrontare una sfida che promette un tasso di agonismo altissimo. Sconfitta nel girone di andata solo da Metalleghe Sanitars, Pomì e Imoco, la squadra di coach Beltrami – unica formazione ad avere avuto ragione della capolista Novara sinora – vorrà di certo pareggiare i conti, cominciando proprio dal match che domenica la vedrà ospitare le bresciane, autrici di quel primo affronto.

Metalleghe può affrontare l’incontro con la serenità di chi il colpaccio l’ha già fatto e con la consapevolezza che nessun avversario è impossibile, benché affrontato in terra nemica.

“Sappiamo che sarà tutt’altra musica rispetto all’andata – dice Leonardo Barbieri – e la seconda posizione dimostra che Modena è una squadra con un potenziale enorme. Noi continuiamo a fare il nostro percorso, che pure è stato di crescita: senza farci illusioni guardando alla partita di andata, ma neanche facendoci spaventare dalla classifica di oggi. Abbiamo la mentalità e la forza per volerci provare, con la consapevolezza che l’esito lo può dare solo il campo”.

Liesbet Vindevoghel, schiacciatrice di esperienza che sta crescendo ad ogni partita, non è intimorita: “Domenica affrontiamo solo un’altra tappa del nostro cammino, poco importa cosa abbiamo fatto all’andata. Ogni set è importante per fare punti i che ci servono e ogni set è una partita diversa. Oggi possiamo essere più opportuniste, perché abbiamo la consapevolezza che rispetto ai primi match ce la stiamo giocando con tutte le squadre, anche quando veniamo sconfitte. Stiamo lavorando bene e ci stiamo divertendo, ora che gli equilibri di squadra stanno emergendo”.

Modena è cresciuta costantemente in questo campionato e ha blindato la seconda posizione a 4 punti dalla vetta. La schiacciatrice belga Rousseaux – recuperata dopo la distorsione rimediata nel match con Busto – potrebbe partire titolare al fianco di capitan Piccinini, con Rondon al palleggio, Fabris opposta, Heyrman e Folie al centro, Arcangeli libero.

 

Le formazioni:

Liu-Jo Modena: 1 Rousseaux, 4 Kostic, 5 Heyrman, 7 Folie, 9 Arcangeli (L), 10 Petrachi, 11 Muri, 12 Piccinini, 13 Fabris, 14 Crisanti, 15 Maruotti, 17 Rondon, 18 Ikic. All. Alessandro Beltrami.

Metalleghe Sanitars Montichiari: 3 Dalia, 4 Brinker, 5 Tomsia, 7 Ghilardi (L), 8 Alberti, 9 Mingardi, 10 Saccomani, 11 Olivotto, 12 Milani, 13 Zampedri, 16 Vindevoghel, 17 Gioli, 18 Serena. All. Barbieri.

Gli arbitri: Elisa Fretta e Fabio Gini

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI