Millenium torna senza punti da San Lazzaro

0
Bsnews whatsapp

Le bresciane perdono 3-1 sul difficile campo emiliano e scivolano al secondo posto. Il rammarico nel quarto set, perso dopo aver accorciato le distanze la squadra non concretizza la rimonta.

Niente da fare per le leonesse bresciane, non graffiano abbastanza sul campo di una delle squadre più compatte del girone, e a San Lazzaro di Savena si devono accontentare del magro primato di essere la prima squadra a vincere un set al Pala Kennedy in questa stagione. Eppure dopo due set sottotono le bianco-nere sono riuscire a vincere il terzo ma non ad aggiustare il quarto, a causa di un brutto calo a inizio set. Nibbio sceglie di schierare la squadra titolare: Galtarossa al palleggio, Baldi opposto, Zamora e De Stefani in banda, Raccagni e Dall’acqua al centro, e infine Saltalamacchia libero.

 La Coveme fa subito capire che intende partire forte e va 3-0, Brescia organizza le contromisure e pareggia subito i conti, ma le padrone di casa scappano 10-6 costringendo Nibbio al time-out. Benché sprovviste di Focaccia, out per un dolore alla spalla, le emiliane ce la mettono tutta e le lombarde soffrono molto in ricezione e difesa. Coveme a +6, entrano Bellini e Calzoni per spingere in battuta ma il fondamentale lo dominano le bolognesi che vanno 25-17.

Millenium prova a scendere in campo con un altro piglio e la partita si fa più combattuta, segnando il vantaggio bresciano per 7-8 al primo tempo tecnico. Millenium però resta fallosa e si arena 16-10. Dentro Rossi per Galatarossa e Biava per De Stefani, ma San Lazzaro non concede nulla e scappa 22-13, quando si registra un brutto infortunio per Vece della Coveme, però la musica non cambia e Millenium va sotto 25-14.

Le ospiti devono reagire, adesso o mai più. Le emiliane si portano avanti ma Brescia le tallona 8-6. La partita si infiamma e le due squadre giocano in equilibrio, finché le bianco-nere trovano il pareggio a 13 e al time-out tecnico sono 14-16. Stavolta Millenium non si lascia sfuggire la grossa occasione e serrando i ranghi va compatta a vincere il set 21-25.

Approccio del quarto set totalmente da dimenticare per Millenium, che regala nuovamente l’inerzia alle padrone di casa che ringraziano e si portano 8-2. Le bresciane sono contratte, non riescono ad incidere e ogni tentativo di rimonta è poco efficace. La Coveme vince senza grossi problemi 25-18 per il 3-1 finale.

«San Lazzaro si è confermata una squadra davvero molto tenace – commenta il Direttore Tecnico Paolo Lancello – Noi invece abbiamo giocato in modo alterno concedendo loro troppo vantaggio. Ora per noi è importante reagire e terminare il girone d’andata con due vittorie contro San Donà e a Martignacco».

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI