San Polo, intervengono per una lite e trovano 34enne pieno di marijuana

0
Bsnews whatsapp

Gli agenti sono intervenuti per una lite, ma quello che hanno scoperto è stato un giovane 34enne "imbottito" di marijuana. E’ successo sabato sera, verso le 19. Una volante è stata chiamata a intervenire in zona San Polo a seguito della segnalazione di una lite in famiglia. Giunti sul posto gli agenti hanno trovato madre e figlio che discutevano animatamente. Identificato il giovane, un milanese del 1981, gli agenti lo hanno perquisito e trovato addosso della marijuana. Estendendo la perquisizione alla sua camera da letto la polizia ha trovato altri 60 grammi di marijuana suddivisi in dosi pronte allo spaccio e circa 1 grammo di cocaina all’interno di una bustina termosaldata all’interno del suo portafoglio. L’uomo è stato pertanto tratto in arresto per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

Nel pomeriggio di domenica, alle ore 15.15 circa, altra operazione anti-droga: gli agenti hanno controllato tre uomini fermi, con fare sospetto, vicino al Parco Gallo in via Privata de Vitalis. Uno dei tre è stato trovato in possesso di un involucro di plastica termosaldato contenente marjiuana e di 125 euro suddivisi in banconote di piccolo taglio: l’uomo è stato indagato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Eh, certo, fai presto a dire tu… E poi le mafie come campano senza il proibizionismo talebano? E se le Forze dell’Ordine invece di perdere tempo dietro all’erba dovessero avere più tempo da dedicare a contrastare i criminali? I politici che fanno le leggi cosa pensi che siano là a fare? Gli interessi della gente perbene?

RISPONDI