Il sindaco Del Bono oggi su Facebook parla di Dia e di ex magazzini generali

4

Tutti i giorni (o quasi) alle 14 Bsnews.it vi propone l’aggiornamento su cosa il sindaco di Brescia Emilio Del Bono sta postando, commentando e divulgando su Facebook…

Due gli argomenti che hanno caratterizzato la vita social di Emilio Del Bono nelle ultime 24 ore. Il sindaco ha ricordato infatti agli amici virtuali la collaborazione del Comune nella creazione della Dia /Divisione Investigativa Antimafia) a Brescia, ma anche la definizione del nuovo progetto di riqualifica degli ex Magazzini generali che non ospiteranno più la nuova sede del Comune (come era nelle intenzioni della passata amministrazione Paroli) ma bensì, scrive il consigliere Cantoni sulla bacheca del sindaco “17.000 metri quadri di parco, campi da calcio ,basket e pallavolo – che aggiunge -. Con gli oneri di urbanizzazione verrá sistemata la viabilitá alle porte della cittá”. Di fronte alle preoccupazioni di un’amica che gli chiede: “Dimmi che non faranno un nuovo centro commerciale intorno a questi 17.000 metri quadri di verde”, il sindaco ha risposto: “Ce lo siamo trovato (autorizzazione regionale già adottata negli scorsi anni). Il nostro intervento è stato quello di costruire una soluzione equilibrata che riversa le risorse degli oneri sul quartiere”.

Comments

comments

4 COMMENTS

  1. Campi da calcio, basket, pallavolo, ma ce lo dice il consigliere Cantoni. Come mai proprio lui ? Chi costruirebbe il tutto ? Di chi sarebbe il progetto ? Quali sono i soggetti pubblici e soprattutto privati coinvolti ? Dài, un altro sforzo in più, solo per completezza di informazione locale…

  2. ..magari qualcuno che ha uno studio di ingegnere e lavora già con e per il Comune….(risposta al commento delle 15,04) e che potrebbe avere uno stretto rapporto di parentela con "un" consigliere comunale!!!???

  3. Bravo: Andreotti diceva che a pensar male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca. Certe cose si sanno dopo, molto dopo magari perchè esiste una Brescia un po’nascosta che, notoriamente, le cose le fa solo "per passione" e che sta lontano dagli affari, dai grandi appalti, dalle grandi infrastrutture, dai business da sei zeri in avanti. Una Brescia con un occhio solo rivolto al bene comune: ecco, alla prissima tornata elettorale, da esperti immortali camaleonti, si ricicleranno in una…Lista Polifemo.

LEAVE A REPLY