Rovato, la Lega Nord punta su Lancini per superare la rottura

0
Bsnews whatsapp

Per risolvere i problemi di partito all’interno della Lega Nord di Rovato, dopo la frattura interna al partito che ha portato allo scioglimento della precedente giunta guidata da Roberta Martinelli, il segretario provinciale Paolo Formentini ha deciso di affidarsi ad un leghista "duro e puro”, nientemeno che l’ex primo cittadino di Adro, Oscar Lancini, già conosciuto per la duplice vicenda dei Soli delle Alpi affissi nella scuola comunale di Adro e poi rimossi, e per aver negato il pranzo ai bambini le cui famiglie non avevano pagato la retta della mensa. 

Ieri sera la presentazione ufficiale alla quale ha partecipato lo stesso Lancini che ora sarà impegnato come commissario in sostituzione della prima chiamata Elisa Fontana, in vista delle prossime elezioni amministrative. Lancini ha già anticipato qualcosa sulla futura corsa politica della Lega Nord a Rovato: “Presenteremo con orgoglio il nostro simbolo, da soli o alleati – e ricorda – il candidato sarà qualcuno che si riconosce negli ideali del Carroccio e avrà intenzione di trasformarli in fatti concreti”.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. prima fanno i casini poi mettono la faccia di oscar per vedere di recuperare………m ah,votate alleanza padana che ne avrete maggior vantaggi

RISPONDI