Valle delle Cartiere: la messa in sicurezza parte con il botto

0

La messa in sicurezza dell’intero territorio comunale rappresentano per l’attuale amministrazione Comunale di Toscolano Maderno un impegno costante, già peraltro espresso in campagna elettorale. Il dissesto geologico delle settimane scorse nella Valle delle Cartiere è un ulteriore conferma della difficile situazione a cui, pur nelle ristrettezze economiche del momento, adesso si cerca di correggere.

L’intervento di disgaggio della frana verrà effettuato quest’oggi, lunedì 19 gennaio, e si auspica sia risolutivo del problema perché, oltre ai disagi e ai problemi di sicurezza, va a sommarsi all’altro intervento realizzato nella zona del Museo della Carta facendo lievitare i costi complessivi che ora raggiungono oltre 161mila euro (di cui circa 114mila a carico della Regione Lombardia e circa 47mil a carico del Comune). Per di più a quanto già stanziato andranno aggiunti circa 70mila euro (a completo carico del Comune) per l’intervento di posa delle reti paramassi.

“L’intervento a cui assisteremo, pur consapevole dell’interesse che suscita vista la sua spettacolarità – precisa il sindaco di Toscolano Maderno Delia Castellini – non ci deve far dimenticare come il nostro territorio sconti anni di poca attenzione e in alcuni luoghi di vera e propria incuria che solo ora cerchiamo di sistemare. L’intervento nella Valle delle Cartiere è un intervento costoso ma crediamo che la salvaguardia dei nostri territori passi dalle piccole cose quotidiane. Per questo da quando siamo stati eletti abbiamo iniziato con interventi mirati alla salvaguardia degli equilibrio idrogeologico. Su tutti ricordo gli interventi di sostituzione delle condotte di acque bianche che hanno comportato un spesa di oltre 15.700 euro per via Montemaderno e per le localita’ di Cervano e Mornaga. Prossimamente inoltre verranno iniziati i lavori di sistemazioni del cosiddetto Bacino di Bombai”.

“Un particolare ringraziamento – aggiunge l’assessore ai Lavori Pubblici Fabio Gaetarelli – oltre agli Uffici comunali anche a Regione Lombardia, ai Carabinieri della locale stazione, al Corpo Forestale dello Stato, alla Polizia Locale, alla Cooperativa L’Albero, a Garda Extreme e Cristian Valetti per la collaborazione prestata nei giorni non facili che abbiamo passato.”

Comments

comments

LEAVE A REPLY